rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Calcio

Il Pescara a caccia di un attaccante: la richiesta di Colombo

La società aspetta il sì di Sau, ma il tecnico vorrebbe un giocatore rivelazione dell'ultima serie C: Udoh dell'Olbia

Il rush finale del mercato del Pescara non decolla. Mancano ancora diverse pedine per completare la rosa. Tra queste, un attaccante importante che assicuri gol e prestazioni assieme a Lescano e Cuppone. Se la società aspetta una risposta dall'ex Cagliari Marco Sau, 34 anni, il tecnico Alberto Colombo preferirebbe invece che si puntasse su un giovane che si è già affermato nella categoria, ma ancora in rampa di lancio. Il nome è quello si King Udoh, dell’Olbia, autore di 13 reti nel girone B di serie C l'anno scorso.

L’attaccante è stato offerto in un primo momento al Pescara diverse settimane fa, ma la società non ha dato seguito ai primi approcci con il club sardo, che chiede 150mila euro per il suo cartellino. Una cifra alla portata del Delfino, che potrebbe tra l'altro abbassarla puntando all'inserimento di una contropartita tecnica (D'Aloia, Chiarella, Rasi, Amore) e ad una formula conveniente anche per la società del presidente pescarese Marino. Al momento, però, è ancora tutto fermo: Delli Carri non ha ricontattato l'Olbia, né ha avuto approcci con il calciatore. Questo lascia presagire che sull'obiettivo non c'è conformità di vedute tra società e allenatore. Ma è anche una possibile strategia, per fare l'affare nelle ultime battute di mercato, abbattendo così il prezzo fissato dai sardi.

Chi è Udoh

Origini nigeriane, ma italianissimo nato a Reggio Emilia, l’attaccante dei sardi è una prima punta per caratteristiche tecniche e fisiche, ma può giocare anche in tandem con un altro attaccante o al centro di un eventuale tridente, quindi funzionale alle idee di Colombo (che aveva dato inizialmente il placet al suo acquisto) e complementare agli attaccanti già presenti nell’organico del Delfino, Lescano, Cuppone e Blanuta. Udoh compirà 24 anni a settembre e ha il contratto in scadenza con l’Olbia: su di lui si stanno muovendo altri club di C e uno di B. Cresciuto nelle giovanili della Juventus, Udoh è arrivato in Gallura nella stagione 2020-2021 dalla Pianese. Dopo la prima stagione di adattamento, chiusa con 6 reti e 4 assist, nel secondo anno con Max Canzi in panchina la punta di origine nigeriana ha trovato maggior fiducia, raggiungendo il suo massimo stagionale di reti in Lega Pro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pescara a caccia di un attaccante: la richiesta di Colombo

IlPescara è in caricamento