rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Calcio

Pescara, è fatta per Kolaj

Chiusa in serata la trattativa per il fantasista italo albanese che arriva dall'Alessandria. Si complica Veroli a Cagliari

Obiettivo centrato: il Pescara ha il suo nuovo jolly in attacco. Il ds Delli Carri ha chiuso da poche ore l'accordo con Aristidi Kolaj, 23enne di origini albanesi, proveniente dall'Alessandria, ma cresciuto nel Sassuolo. Può giocare dietro le punte, ma nasce come esterno d'attacco a destra: il meglio può darlo in un 4-3-3, opzione che Colombo tiene in grande considerazione.

Il nuovo giocatore del Delfino, nelle prossime ore in città per visite mediche e firma, arriverà alla corte di mister Colombo a titolo definitivo. Il fantasista firmerà infatti un contratto triennale con opzione per un ulteriore prolungamento in caso di promozione in B dei biancazzurri.

Nella trattativa è stato inserito come contropartita il centrocampista 2002 Luca Lombardi, che era arrivato in biancazzurro nell’operazione Sorrentino col Monza. Lombardi si trasferisce all’Alessandria in prestito secco.

Intanto si complica l’operazione con il Cagliari per la cessione di Veroli. Il difensore non dovrebbe andare in Sardegna nella prossima stagione: non è convinto della formula e delle perplessità dei dirigenti sardi, che pensano a lui come rinforzo per la formazione Primavera. L’affare era stato impostato per un prestito (oneroso) con diritto di riscatto, che sarebbe diventato obbligo in caso di promozione in A della squadra di Liverani. Il giocatore e i suoi agenti al momento preferiscono attendere altre possibilità. Restano in piedi i discorsi con Benevento e Roma. In caso di cessione in prestito, il Pescara sarebbe più propenso a fare l’operazione con la Roma: il 2003 potrebbe maturare anche giocando un campionato Primavera per vincere e iniziando a muovere i primi passi ai margini della rosa di José Mourinho, continuando il suo percorso di crescita e valorizzazione. Veroli, però, potrebbe anche restare a Pescara e continuare il cammino da professionista, iniziato nella passata stagione, in serie C con Colombo. Il Delfino in quest’ultimo caso non avrebbe neanche la necessità di tornare sul mercato per prendere un altro centrale difensivo mancino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, è fatta per Kolaj

IlPescara è in caricamento