menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara Calcio a caccia di un centravanti e di un centrocampista

Il 15 agosto inizia ufficialmente la nuova stagione biancazzurra con l'impegno in Tim Cup contro l'Albinoleffe. Il 22 agosto esordio in campionato all'Adriatico, contro il Siena dell'ex Calaiò

In vista dei primi impegni ufficiali (il 15 agosto si comincia con la Tim Cup contro l'Albinoleffe) la dirigenza biancazzurra è impegnata a completare la rosa biancazzurra con due elementi di spessore.

La formazione di Di Francesco, anche in questo precampionato, così come nella scorsa stagione, ha palesato problemi in zona gol.

Per risolvere i problemi in zona offensiva si sono fatti tanti nomi ma, per un motivo o per un altro, le trattative non sono andate a buon fine: Salvatore Bruno, obiettivo numero 1 della dirigenza pescarese, è andato al Sassuolo, Moscardelli ha preferito il Chievo in serie A, mentre Zampagna si è accasato alla Carrarese.

Anche se le alternative di livello sono rimaste un pò pochine e i tempi stringono sempre di più, i dirigenti biancazzurri cercheranno in tutti i modi, in questi ultimi giorni di mercato, di reperire una punta capace di garantire un buon numero di reti in serie B.

A centrocampo, invece, è atteso un colpo che possa garantire solidità e concretezza. I nomi più gettonati sono quelli di Carlo Luisi del Modena e di Paul Codrea del Siena.

La società biancazzurra è impegnata anche a sfoltire una rosa che conta ancora diversi giocatori che non rientrano nei piani di mister Di Francesco: il giovane Angelo Corsi è stato ceduto con la formula del prestito alla Spal.


Nei prossimi giorni, probabilmente giovedì, Lucchesi e Delli Carri incontreranno i vertici della Salernitana per discutere il passaggio in terra campana di Salvatore Carboni, di Mario Artistico e di Salvatore D'Alterio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento