Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Clemenza, bomber non per caso: "Pescara, con te voglio arrivare in doppia cifra"

Il trequartista arrivato dalla Juventus ha già segnato 3 gol, ma non vuole fermarsi: "Raggiungere quel traguardo significherebbe aiutare la squadra a vincere tante partite. E io lavoro per questo. Contro l'Entella massima attenzione, ma una vittoria ci rilancerebbe"

Lunedì prossimo appuntamento a Chiavari, contro la Virtus Entella, per il riscatto. Luca Clemenza, 3 gol segnati finora, è pronto a scendere in campo per il rilancio in classifica: “Meglio non sottovalutare niente e nessuno in questo campionato, le partite sono tutte difficili - ha detto durante la presentazione del club dei tifosi "Quelli del Delfino" - . L’Entella ha un organico forte, dobbiamo essere concentrati e determinati a Chiavari. L’organico è di prima fascia, in ogni reparto. Ma non dobbiamo temere nessuno, ma non dobbiamo nemmeno sottovalutare gli avversari, che vengono da un periodo difficile. La gara è importante, sì, ma come lo sono tutte le altre. Battere l’Entella, però, potrebbe darci una spinta in più in un periodo cruciale della stagione”.

La classifica del girone B si è fatta improvvisamente più complicata per la squadra di Auteri, che fino a due settimane fa era prima da sola e oggi invece è accerchiata: la Reggiana è scappa addirittura a cinque punti di vantaggio. Un gap che rischia di diventare un problema a livello mentale per la squadra di Auteri? “Assolutamente no. Il campionato è lunghissimo per tutti, anche la Reggiana avrà dei momenti di difficoltà e farà meno punti. E noi dovremo essere bravi ad avere la regolarità per approfittarne e recuperare i punti di svantaggio attuali”.

Il Pescara è la squadra con cui sta segnando di più in carriera dopo la Juventus Primavera (45 gol in 92 partite con le giovanili bianconere). Luca Clemenza non era mai partito così bene a livello realizzativo in una stagione. Segno che l’ambiente pescarese lo stimola e lo galvanizza. Tre gol dopo cinque partite (è arrivato nell’ultimo giorno di mercato), con 276 minuti giocati, e la concreta possibilità di raggiungere, per la prima volta, in carriera nei Professionisti, lo score della doppia cifra in classifica marcatori. Sì, stavolta si può: “E’ la cosa che voglio più di tutte. Non per me ma per la squadra. Non mi è mai capitato in carriera, spero di riuscirci perché significherebbe anche che il Pescara potrebbe vincere tante partite da qui alla fine della stagione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clemenza, bomber non per caso: "Pescara, con te voglio arrivare in doppia cifra"

IlPescara è in caricamento