menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara Calcio, il difensore Diamoutene è biancazzurro

Nella serata di ieri la dirigenza biancazzurra ha raggunto l'accordo con il difensore del Mali Diamoutene. L'ex Lecce già da oggi sarà a disposizione di Di Francesco

Souleymane Diamoutene da ieri è un nuovo giocatore biancazzurro. Il difensore maliano classe 83’ ha firmato il contratto con la società del patron De Cecco accompagnato dalla sua procuratrice Vanessa Nicolandri. L’accordo tra Lecce e Pescara è stato raggiunto sulla base di un prestito fino al termine della stagione con diritto di riscatto della metà del cartellino da parte del sodalizio biancazzurro. La società salentina ha accettato di partecipare in maniera sostanziosa al pagamento dell’ingaggio del calciatore maliano (circa 360 mila euro).

Per Vlade Avramov, invece, quando la trattativa sembrava ormai conclusa, c’è stato un rallentamento. Avramov, assistito in Italia da Giulio Meozzi, infatti, attraverso la mediazione del sig. Ramadani che cura gli interessi del portiere per quanto riguarda il mercato tedesco e dell'est Europa, ha ricevuto un’importante offerta dalla formazione russa del Rostov. Come confermato da Meozzi, inoltre, sul portiere della Fiorentina ci sono anche altre squadre italiane. Il Pescara, a questo punto, dovrà decidere a breve se chiudere definitivamente la trattativa, alzando l’offerta al portiere serbo, o puntare su altri giocatori (Agliardi?).  Lucchesi e Delli Carri, intanto, continuano anche a lavorare per riportare in biancazzurro Carlo Luisi del Modena. Il forte mediano galloblu, infatti, non ha ancora raggunto l'accordo con la società emiliana.

Per quanto riguarda il mercato in uscita Del Prete interessa a Padova e Crotone, Aquilanti è vicino all’accordo con l'Alessandria mentre Zappacosta ha trovato l'accordo con il Barletta. Continua la situazione di stallo per Carboni e Camorani.

DAL CAMPO. In vista della sfida casalinga con l’Empoli, ieri, al Poggio degli Ulivi, Di Francesco ha fatto svolgere la consueta partita infrasettimanale. Contro i toscani di Aglietti il Pescara dovrebbe schierarsi con un 4-3-1-2. La novità più interessante sarà il possibile impiego dal primo minuto di Cristian Bucchi. L’attaccante ex Napoli farà coppia con Sansovini con Verratti a supporto. In mezzo al campo, considerata la squalifica di Tognozzi, agiranno Cascione, Bonanni e uno tra Ariatti e Nicco. In difesa sicuri del posto Zanon, Mengoni e Petterini. In dubbio capitan Olivi per una contrattura al flessore. A difendere la porta biancazzurra sarà ancora Pinna che ha dimostrato un rndimento elevatissimo nonostante le tantissime voci di mercato sul suo conto. Di Francesco dovrà fare ancora a meno di Soddimo e Gessa e Maniero.

EMPOLI. In vista della partita contro il Pescara gli azzurri toscani, ieri, hanno disputato la tradizionale partita infrasettimanale contro il Montelupo. L´incontro è terminato con il successo dell´Empoli per 7-0 (gol di Coralli, Saponara, Forestieri, Cesaretti(2) e Castellani). Presenti anche Fabbrini e Mchedlidze che hanno lavorato a parte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento