menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara - Brescia 1-1: per il Delfino un punto prezioso per la classifica

Biancazzurri che, dopo lo svantaggio per un rigore concesso al Brescia, pareggiano nel secondo tempo e cercano di portare a casa anche la vittoria

Il Pescara porta a casa un pareggio e un punto comunque prezioso per risalire la classifica. Finisce 1-1 contro il Brescia, in un match iniziato male con il vantaggio dei lombardi alla fine del primo tempo su calcio di rigore, ma una ripresa dove anche grazie ai cambi il Delfino trova la quadra e dopo aver pareggiato prende in mano il gioco e tenta anche di strappare la vittoria contro un Brescia che soffre parecchio soprattutto a centrocampo.

PRIMO TEMPO

Inizia la sfida. Dopo 8 minuti prima conclusione alta sopra la porta del Brescia da parte di Maistro. Al 12' bella parata di Andrenacci su una conclusione di Memushaj. Al 16' Fiorillo mjanda in angolo una conclusione dell'ex Bjarnason. Al 17' pericoloso cross di Spalek deviato sempre dal portiere biancazzurro. Partita intensa con le squadre che cercano di costruire gioco ed azioni pericolose. Al 27' il Pescara conquista un corner ma un fallo in attacco fa svanire ogni possibilità di diventare pericoloso. Al 30' contropiede pericoloso del Pescara, Galano che arriva in area ed apertura per Omeonga che serve Memushaj ma viene anticipato da un difensore del Brescia. Sul calcio d'angolo, colpo di testa di Bocchetti che finisce fuori. Al 35' ammonito Omeonga per una trattenuta. Al 37' su cross di Valdifiori colpo di testa di Maistro, controllo senza problemi per Andrenacci. Al 41' rigore per il Brescia: fallo su Torregrossa di Scognamiglio che viene anche ammonito. Lo stesso Torregrossa spiazza Fiorillo: 1-0 per il Brescia. Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo con il Brescia in vantaggio.

SECONDO TEMPO

Parte la ripresa con uno scontro e Valdifiori che finisce a terra. Al 47' grandi proteste per un rigore negato al Pescara, per un fallo su Memushaj. Doppio cambio nel Brescia al 57': entrano Papetti e Bisoli escono Spalek e Bjarnason. Al 60' pareggio del Pescara: Bocchetti ribatte in rete una palla di Omeonga: 1-1. Al 63' esce Jaroszy?ski entra Nzita. Al 65' ammonito Papetti del Brescia. Al 65' miracolo di Andrenacci che para una conclusione a rete di Nzita. Al 70' due cambi nel Brescia: escono Torregrossa e Dessena entrano Jagiello e Ayè. Al 75' ammonito Sabelli del Brescia per un fallo su Nzita. Al 78' ottimo colpo di testa di Ghut, palla che esce non di molto. All'81' ammonito Galano. Il Pescara ha preso il controllo del gioco e tenta l'affondo per portare a casa la vittoria. All'83' ammonito Bisoli del Brescia. Nel Pescara esce Maistro entra Ceter. All86' esce Ragusa per il Brescia entra Labojko. Nel Pescara esce Galano entra Crecco. Al 91' fallo di Nzita che viene ammonito, al 95' ammonito Valdifiori ed anche mister Dionigi del Brescia. Finisce il match: 1-1 fra Pescara e Brescia.

Pescara (3-5-1-1) Fiorillo; Guth, Bocchetti, Scognamiglio; Bellanova, Omeonga, Valdifiori, Memushaj, Jaroszynski (65’ Nzita); Maistro (83’ Ceter), Galano (88′ Crecco). A disposizione: Alastra, Radaelli, Ventola, Antei, Fernandes, Vokic, Capone, Bocic, Riccardi, Capone. Allenatore: Roberto Breda

Brescia (4-3-3) Andrenacci; Sabelli, Mangraviti, Mateju, Martella; Dessena (70’ Jagiello), Van de Looi, Bjarnason (58’ Papetti), Ragusa (87′ Labojko), Torregrossa (70’ Ayè), Spilak (58’ Bisoli). A disposizione: Kotnik, Zmral, Donnarumma, Ghezzi, Verzeni. Allenatore: Davide Dionigi (ammonito)

Reti: 43’ Torregrossa (rigore), 61’ Bocchetti

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna

Ammoniti: Omeonga, Scognamiglio, Papetti, Sabelli, Galano, Bisoli, Nzita, Valdifiori,

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento