rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio

Colonnello e Massara, amarcord Pescara a Dubai

I due ex del Delfino assieme sugli spalti per l'amichevole di lusso Liverpool - Milan in terra araba. Il tecnico della Juventus Academy ad Abu Dhabi: "Ricky persona splendida, abbiamo parlato tutto il tempo della nostra città: ci manca. Qui sto vivendo un'esperienza fantastica"

Ricky Massara e Gianluca Colonnello si sono incontrati nei giorni scorsi in occasione della supercoppa di Dubai, amichevole di lusso tra Liverpool e Milan. Massara, ex attaccante del Delfino in Serie A, è oggi il ds del Diavolo, con cui ha vinto nella passata stagione lo scudetto. Il primo da dirigente ai massimi livello del mondo del calcio. Massara ha partecipato alla tournèe del Milan negli Emirati per preparare la ripresa del campionato di serie A, fissata per il prossimo 4 gennaio. Gianluca Colonnello, invece, è a Dubai da qualche settimana dopo aver firmato il contratto come responsabile della Academy della Juventus in terra araba. E' stato l'ex terzino del Pescara a postare la foto assieme a Massara su Instagram. Subito è stato momento amarcord per i tanti amici tifosi biancazzurri che lo seguono sui social. "Sono stato ospite di Ricky, ci eravamo sentiti perché sapevo del loro arrivo qui a Dubai. Mi ha accolto benissimo, è una persona splendida e abbiamo passato molto tempo a parlare di Pescara. Mi ha detto che non torna da un po' di tempo in città e che gli manca molto. Io gli ho detto di tornarci quanto prima perché oggi Pescara è ancora più bella di quanto lui possa ricordare. Sono stato a vedere la partita seduto accanto a Paolo Maldini, il mio idolo di sempre, ed è stato davvero emozionante", racconta Colonnello da Abu Dhabi.


Intanto prosegue la sua esperienza da allenatore e supervisore con i giovani dell'accademia juventina negli Emirati: "Qui il lavoro è partito da poco, ma c'è un'ottima organizzazione. Il mio capo qui, mr. Ahmed Almasaood, è un personaggio importante e ci fa lavorare benissimo, ho trovato davvero una persona splendida e un grande professionista con cui relazionarmi. Stesso discorso per il suo braccio destro, mr. Salah, che ci fa lavorare nel migliore dei modi. E il direttore, mr. Issam, che mi ha contattato e voluto qui: lo ringrazio di cuore per tutto. Grazie anche a Jawad, della direzione, e Jhan, la segreteria, sempre al nostro fianco nel lavoro quotidiano. L'Academy? Abbiamo un mix di ragazzi di tutte le età, dai piccoli fino ai maggiorenni. Stiamo organizzando tutte le categorie per poter partecipare a tornei contro altre realtà presenti qui, dal Manchester City a tante altre. La Juventus, però, ha una struttura unica e organizza anche una World Cup di tutte le sue accademie e dà l'opportunità a tutti i suoi ragazzi di partecipare ad un periodo di lavoro a Vinovo. Noi siamo stati già invitati e siamo pronti per partire. Ho avuto attestati di stima da parte di tutti qui e sono molto contento. Mi sono ambientato bene e continuerò a fare al massimo il mio lavoro per qui per la crescita di questa realtà. Il posto è bellissimo, la qualità della vita è ottima, ci sono strutture di primissimo livello e le persone con cui collaboro sono davvero splendide. Per me una chance di migliorare e conoscere, questo ruolo di Head Coach qui mi piace e mi sta insegnando tanto, anche in vista di un ritorno futuro al ruolo di allenatore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colonnello e Massara, amarcord Pescara a Dubai

IlPescara è in caricamento