Mercoledì, 16 Giugno 2021
Pescara calcio

Pescara Albinoleffe: probabili formazioni | Emergenza difesa per Zeman

All'Adriatico per riscattare le sconfitte di Reggio e Castellammare. Zeman alle prese con una vera e propria moria di difensori. Anche il giovane Perrotta è andato ko: per lui frattura del malleolo peronale

Il Delfino torna tra le mura amiche con due sconfitte sul groppone e la ferma intenzione di invertire la rotta. All’Adriatico Sansovini e compagni saranno chiamati a riscattare le due sconfitte consecutive di Reggio Calabria e Castallemmare di Stabia. Ad affrontare i biancazzurri, il pericoloso e sempre scorbutico Albinoleffe. I seriani, allenati da Daniele Fortunato, autentico discepolo di Mondonico, hanno messo in mostra in questo scorcio di torneo la solita compattezza e le doti da bomber di Andrea Cocco. Il giocatore sardo, dopo essere stato svezzato da Mondonico lo scorso anno, ha già messo a segno 5 reti come il biancazzurro Immobile. Anche i seriani, così come i ragazzi di Zeman, arrivano alla sfida dell’Adriatico dopo due sconfitte consecutive. Pescara e Albinoleffe si sono incontrate 10 volte, tutte in serie B.  Nei 5 precedenti giocati all’Adriatico i seriani si sono imposti in ben tre occasioni, mentre in 2 occasioni ha vinto il delfino. Lo scorso campionato la sfida tra le due squadre terminò 2-0 per il Pescara grazie alle reti di Mengoni e Bonanni. A dirigere la sfida di domani sarà Emiliano Baratta di Salerno coadiuvato dagli assistenti Bernardoni e Ranghetti e dal IV Uomo De Benedictis.

QUI PESCARA Zeman deve fare i conti con un’autentica moria di difensori. Oltre agli infortunati Capuano e Cascione, già assenti nelle trasferte di Raggio e Castellammare, il tecnico boemo non avrà a disposizione anche Bocchetti per squalifica e il giovane Marco Perrotta per infortunio. Il difensore classe 94’, candidato per tutta la settimana ad affiancare Brosco al centro della retroguardia, ha riportato una frattura scomposta del malleolo peronale: operazione e stop di almeno tre mesi. Per mettere in piedi la difesa, considerando quasi impossibile un recupero in extremis di Capuano, due le soluzioni a disposizione di Zeman: l’arretramento di Cascione o lo spostamento in mezzo di Zanon.  In avanti, anche se Soddimo scalpita per tornare dal primo minuto, dovrebbero essere confermati Sansovini, Immobile e Insigne. In mezzo al campo Zeman ritrova Verratti, ma difficilmente il folletto di Manoppello partirà dal primo minuto.

QUI ALBINOLEFFE Fortunato a parte lo squalificato Tomasig, che sarà rimpiazzato tra i pali da Offredi, ha l’intera rosa a disposizione. Il tecnico seriano sembra intenzionato a riproporre il 4-3-2-1 visto contro la Samp o in alternativa il 4-3-1-2 con Cocco affiancato dal guineiano Cisse. Per quanto riguarda la difesa, andrà verificata la posizione di D'Aiello: il centrale in settimana è stato provato sulla fascia destra per un quartetto arretrato più bloccato.

PROBABILI FORMAZIONI

Pescara (4-3-3): Anania; Balzano, Zanon, Brosco, Petterini; Cascione, Togni (Gessa), Kone; Sanosvini, Immobile, Inssigne. Allenatore: Zdenek Zeman.

Albinoleffe: (4-3-2-1): Offredi; D’Aiello, Piccinni (Daffara), Bergamelli, Regonesi; Laner, Previtali, Hetemaj; Girasole, Foglio (Cisse); Cocco. Allenatore: Daniele Fortunato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Albinoleffe: probabili formazioni | Emergenza difesa per Zeman

IlPescara è in caricamento