Giovedì, 13 Maggio 2021
Pescara calcio

Pergamena a Carlo Dioguardi, operaio di fede biancazzurra

Il sindaco Alessandrini ha ricevuto in Comune il tifoso più "giovane" avuto dalla città. Si tratta di Carlo Dioguardi, 94 anni di tifo incondizionato per il Pescara Calcio. Si fida di Oddo e ha una grande passione per Galeone

Il sindaco Marco Alessandrini ha ricevuto un tifoso speciale, Carlo Dioguardi, 94enne ex operaio della fonderia Camplone e da sempre appassionato dei colori biancazzurri. Al più “giovane” tifoso avuto dal team biancazzurro e dalla città il sindaco ha dato una pergamena di ringraziamento.

“Mi ha fatto molto piacere stringere la mano a questo appassionato concittadino – ha detto Alessandrini, che ha ricevuto Dioguardi con il consigliere Adamo Scurti – Perché testimonia come l’amore per la città e lo sport possano convivere senza eccessi. Abbonato storico, Carlo ci ha raccontato con orgoglio di quando andava a vedere le partite presso il campo del Rampigna. All’epoca lavorava come molti in fonderia, a vedere il Pescara ci andava in bicicletta, accompagnato da amici con i quali condivideva questa grande passione. Ha confessato di fidarsi del Mister Oddo e di avere una grande passione anche per Galeone. Oggi frequenta lo Stadio Adriatico Cornacchia con i nipoti, ma meno le curve perché vuole concentrarsi sulla partita, cosa che gli auguriamo di poter fare ancora per tanto altro tempo: a lui abbiamo ribadito a nome della città quanto sia importante la sua fede biancazzurra, così forte e misurata, e l’esempio per i giovani tifosi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pergamena a Carlo Dioguardi, operaio di fede biancazzurra

IlPescara è in caricamento