rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Penne, dall'Avezzano all'Angolana: si apre una settimana decisiva

Dopo l'amara sconfitta interna con l'Alba Adriatica i vestini si preparano alla trasferta terribile in casa della capolista del torneoancora imbattuta. Poi infrasettimanale con i quarti di Coppa Italia in casa della Torrese e lo scontro salvezza in casa contro l'Angolana.

Sette giorni che possono cambiare la stagione. Il Penne ci prova, dopo l'amara sconfitta interna con l'Alba Adriatica che ha fatto sprofondare i biancorossi al penultimo posto.

Domenica prossima trasferta terribile in casa della corazzata Avezzano, attuale capolista del torneo ed ancora imbattuta da inizio stagione. Sarà solo la prima di ben tre gare che i ragazzi di mister Aielli disputeranno in settimana: ci sarà infatti l'infrasettimanale di mercoledì valido quale ritorno dei quarti di Coppa Italia (in casa della Torrese), quindi l'altro delicatissimo incontro casalingo con la Renato Curi Angolana.

Impegni che si sovrappongono in un periodo particolarmente difficile della stagione, con i biancorossi reduci da 4 gare senza vittorie nel corso delle quali hanno riportato a casa un solo punto (pareggio interno con Il Delfino Curi Pescara), e due sconfitte consecutive.

Occhi puntati ovviamente principalmente al campionato, visto che la classifica piange con il penultimo posto in graduatoria materializzatosi dopo la sconfitta di domenica, mentre in Coppa Italia la trasferta sul campo della Torrese è di per sè già proibitiva, visto che il risultato maturato all'andata (1-3 casalingo) obbliga ora i biancorossi all'impresa, con i biancorossi che dovrebbero vincere con tre reti di scarto per ottenere la qualificazione al turno successivo.

Il match di domenica, al "Dei Marsi" di Avezzano, è sicuramente lo snodo più complicato della prossima settimana: i ragazzi di mister Aielli renderanno infatti visita alla capolista, protagonista annunciata di inizio torneo insieme a L'Aquila, guidata dall'ex Tonino Torti sulla panchina biancorossa per buona parte della stagione 2006/07 in serie D, quando subentrò a Roberto Marcangeli, ma venne esonerato al termine della gara d'andata dei playout salvezza contro il Centobuchi.

Una gara sulla carta terribile, con i biancorossi che dovranno in qualche maniera sciorinare la prestazione perfetta per provare uscire indenni da un campo già di per sè notoriamente ostico. Dopo la gara del "Dei Marsi" si tornerà dunque in campo mercoledì per il ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia: sul campo della Torrese i biancorossi non dovranno snobbare l'impegno ma dovranno anche, ad evidenza, gestire le forze per presentarsi al meglio alla gara ancor più importante della domenica successiva in casa contro l'Angolana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, dall'Avezzano all'Angolana: si apre una settimana decisiva

IlPescara è in caricamento