rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Padova Pescara: le interviste post gara

Amareggiato il tecnico Pillon, criticato per non aver effettuato le giuste sostituzioni nel finale. D'altro canto, Bisoli si prende elogi immeritati, pur riconoscendo la supremazia e la maggiore qualità dei biancazzurri

L'aspetto umorale al 91° porta ad una diversa disamina della gara da parte dei due allenatori. Quello del Pescara non ha digerito la rimonta e teme il contraccolpo psicologico in vista del big match di sabato contro il Benevento. Pillon:

"Sono incazzato nero. Non si può buttare alle ortiche una vittoria che avrebbe sancito la nostra netta superiorità. Abbiamo gestito male gli ultimi cinque minuti e ci è mancata quella cattiveria agonistica, necessaria per portare a casa il risultato pieno. Analizzando la gara nel suo insieme, non posso dire nulla ai miei ragazzi che hanno fornito una buona prestazione. Siamo stati sempre padroni della situazione e bravi a far girare palla in ampiezza finendo per sfiancare l'avversario. Poi, però, pensavamo di averla portata in porto nelle ultime battute e ci siamo rilassati. Il mancato colpaccio è dovuto più per demerito nostro che per virtù altrui. I cambi effettuati sono stati dettati dalla necessità di dare maggiore freschezza alla squadra. Adesso bisogna ripartire dalla certezza di essere competitivi. Per il momento l'assetto tattico resta questo, ma il campionato è lungo e potrò eventualmente apportare modifiche nello schieramento"

Gongola invece Bisoli, che inserisce il giovane Cisco e azzecca la mossa decisiva.

PADOVA PESCARA 1-1

"Debbo dire con tutta onestà che il Pescara ha fatto la partita. Ha il centrocampo più forte della categoria e degli esterni interessanti. Se fosse stato meno lezioso in alcuni frangenti, avrebbe centrato l'obbiettivo. Sono passati in vantaggio grazie ad una punizione ed un rigore abbastanza generoso. Sullo 0-2 potevamo prendere un'imbarcata e invece ci siamo ricompattati. Cisco ha 19 anni ed è un prodotto delle nostre giovanili. Il suo estro non segue tanto la disciplina tattica, ma se avesse fatto quel gol in serie A, oggi saremmo qui a parlare di un fenomeno. Questo è un campionato livellato verso l'alto ed il Pescara può essere protagonista, ma deve imparare a specchiarsi di meno"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padova Pescara: le interviste post gara

IlPescara è in caricamento