Pescara calcio

Modena Pescara: probabili formazioni | Tornano Verratti e Insigne, esordio per Brosco

Al Braglia per mantenere il primato in classifica. Il Pescara di Zeman, alla seconda trasferta stagionale, può già pensare di andare al comando solitario della classifica. Ma il Modena di certo non resterà a guardare

Al Braglia per mantenere il primato in classifica. Il Pescara di Zeman, alla seconda trasferta stagionale, può già pensare di andare al comando solitario della classifica.

La co-capolista Sassuolo fa visita ad un Verona rigenerato dalla vittoria esterna contro la Juve Stabia. La classifica dei gialli non deve però illudere i biancazzurri perché il Modena ha qualità e forza per cambiare passo in qualsiasi momento. Le due sconfitte rimediate nei primi due turni, infatti, non possono scalfire le consapevolezze di una formazione che può contare su Di Gennaro, Greco, Bernacci, Ciaramitaro, gente che in serie B ha sempre fatto la differenza.

I biancazzurri sono chiamati anche a “vendicare” le due sconfitte della passata stagione, quando i canarini di Bergodi s’imposero all’Adriatico così come al Braglia. A dirigere la sfida tra le due formazioni sarà l’esordiente Viti di Campobasso, coadiuvato dagli assistenti Carretta e Paiusco e dal quarto uomo Tommasi.

QUI PESCARA Per la sfida di Modena Zeman ritrova Inisgne, Verratti, Gessa e Bocchetti. Fuori causa, per i rispettivi impegni con le nazionali, Kone, Pinsoglio e Capuano. In attacco, a completare il tridente offensivo con capitan Sansovini e il bomber Immobile, tornerà Lorenzo Insigne. In mediana, sicuri di una maglia Togni e Cascione, Zeman dovrebbe inserire Verratti, al rientro dopo l’impegno con la nazionale Under 20, come vertice basso. Se sarà confermato Nicco, invece, toccherà a Togni e Cascione alternarsi nel ruolo di regista. In difesa Zanon e Petterini saranno gli esterni con Romagnoli e Brosco (all’esordio) al centro. L’ex Triestina dovrà sostituire Capuano, chiamato da Ferrara in Nazionale Under 21. In alternativa Zeman potrebbe puntare su Bocchetti che già in passato ha dimostrato di potersi adattare anche come centrale di sinistra.
 

QUI MODENA Bergodi deve fare i conti con il primo grande esame della stagione. Dopo le sconfitte con Reggina e Bari, arrivate dopo un mercato giudicato dagli esperti come uno dei migliori di tutta la B, il mister dei canarini è chiamato ad invertire la rotta. Non saranno a disposizione il centrocampista Petre, impegnato con la nazionale rumena, e il terzino destro Turati, squalificato con la prova tv per tre turni. A centrocampo si è bloccato anche Ciaramitaro per un elongazione all'adduttore della coscia. In attacco Di Gennaro sarà il fantasista alle spalle delle punte Greco e Bernacci. In mediana sicuri di una maglia Giampà e Dalla Bona, toccherà al giovane Spezzani completare il trio in mezzo al campo. In difesa, a protezione di Caglioni, Rullo e Milani saranno gli esterni con capitan Perna e uno tra Carini e Diagouraga, che ha recuperato dall’infortunio, al centro.
 

PROBABILI FORMAZIONI
MODENA (4-3-1-2): Caglioni; Milani, Doagouraga (Carini), Perna, Rullo; Giampà, Spezzani, Dalla Bona; Di Gennaro; Greco, Bernacci. Allenatore: Cristiano Bergodi.

PESCARA (4-3-3): Anania; Zanon, Romagnoli, Brosco (Bocchetti), Petterini; Cascione, Togni, Verratti (Nicco); Sanosvini, Ommobile, Insigne. Allenatore Zdenek Zeman.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Pescara: probabili formazioni | Tornano Verratti e Insigne, esordio per Brosco

IlPescara è in caricamento