Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Milan-Pescara: probabili formazioni| fiducia al tandem Abbruscato-Vukusic

Dopo la vittoria interna col Genoa, il Pescara di Bergodi torna a confrontarsi con una grande del nostro calcio. Domani i biancazzurri saranno di scena a San Siro contro il Milan del "faraone" El Shaarawy

Alla "Scala del calcio" per continuare a costruire il proprio sogno salvezza. Domani alle 15, a vent'anni dall'ultima esperienza nel massimo campionato italiano, il Pescara torna a giocare a San Siro.  L'obiettivo è quello di giocarsi la partita senza paure e, soprattutto, di non cadere, un po' come accaduto al San Paolo contro il Napoli, in infruttuosi timori reverenziali. Il Milan, poi, non è più quello irriconoscibile e impacciato, dopo gli addii di Ibra e Thiago Silva, visto ad inizio stagione. Allegri ha finalmente trovato una quadratura del cerchio e, soprattutto, ha beneficiato dell'esplosione di El Shaarawy, capocannoniere del campionato con ben 13 centri all'attivo. Contro il Pescara, poi, il Milan storicamente si esalta. L'ultimo confronto a Milano tra le due squadre finì 4 a 0 per i rossoneri: era la stagione 92/93 e il Milan di Fabio Capello, grazie ai gol di Savicevic, Papin (doppietta) e Donadoni, asfaltò senza problemi il Pescara di Galeone e di Allegri, ai tempi capitano e bandiera dei biancazzurri. A dirigere la sfida tra Milan e Pescara sarà Antonio Giannoccaro, assistito da Maurizio Viazzi di Imperia e Maurizio Liberti di Genova. Il quarto uomo sarà Giancarlo Rubino di Salerno, gli arbitri di porta Marco Guida di Torre Annunziata e Francesco Borriello di Mantova.

QUI MILAN Allegri avrà nuovamente a disposizione Boateng che, scontata la squalifica rimediata a Catania, farà parte del tridente avanzato assieme ad El Shaarawy e Pazzini. A centrocampo ci sarà spazio per Ambrosini, Nocerino e Montolivo.

QUI PESCARA Bergodi dovrà fare a meno di cinque elementi. Oltre ai lungodegenti Colucci e Blasi, infatti, saranno out anche Cascione, Romagnoli e Cosic. Il tecnico di Bracciano sembra intenzionato a confermare l'assetto visto contro il Genoa. A Milano sarà dunque 4-3-1-2, con Weiss chiamato a sostenere la manovra del tandem Abbruscato-Vukusic e a ripiegare sulla corsia di sinistra in fase di non possesso. A centrocampo conferme per il trio Nielsen-Togni-Bjarnason, mentre solo panchina per il colombiano Quintero.

PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Mexes, Yepes, Constant; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Boateng, Pazzini, El Shaarawy. Allenatore: Massimiliano Allegri.

PESCARA (4-3-1-2): Perin; Balzano, Terlizzi, Bocchetti (Capuano), Modesto; Nielsen, Togni, Bjarnason; Weiss; Abbruscato, Vukusic. Allenatore: Cristiano Bergodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Pescara: probabili formazioni| fiducia al tandem Abbruscato-Vukusic

IlPescara è in caricamento