rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Calcio

Il record di Verratti nel Psg, in Francia nessuno come lui

Il centrocampista di Manoppello ha vinto di nuovo la Ligue1 dopo il pari di sabato scorso contro il Lens firmato da Messi: 8° scudetto, in dieci anni con i parigini ha alzato al cielo 28 trofei

Marco Verratti vince l’ottava Ligue1 in dieci anni di militanza con il club parigino: è record nel club parigino e nel massimo campionato francese. Nessuno come lui.

Contro il Lens, sabato scorso, nell’1 a 1 firmato da Leo Messi, il Gufetto ex Pescara era l’unico giocatore in campo ad aver vinto tutti e otto gli scudetti della gestione dello sceicco qatariota Al Khelaifi. A 29 anni, Verratti è una leggenda del club. Pur avendo fallito ancora una volta l’appuntamento con la Champions, nonostante gli acquisti faraonici dell’ultimo periodo (Messi, Neymar, Hakimi, Ramos e altri), il Psg è diventato in questo decennio un marchio del grande calcio mondiale. E il centrocampista di Manoppello ne è diventato l’emblema, scavalcando nei cuori della tifoseria e degli addetti ai lavori anche i supercampioni acquistati dal direttore Leonardo negli ultimi anni. Il Psg torna a trionfare in Francia dopo un anno di stop (nel 2021 aveva vinto il Lille) e si prepara a dare un nuovo assalto all’Europa nella prossima stagione. Ci sarà, come sempre, anche Verratti, che il prossimo novembre compirà 30 anni, ma ha un contratto quasi “a vita” con la società, con scadenza 2024 e un ingaggio di 9 milioni netti a stagione (Messi ne guadagna 35, Neymar 31).

Chi sogna di vederlo giocare finalmente in serie A, dove non ha mai militato, essendo stato acquistato dai francesi dopo la vittoria della serie B nel 2012 con il Delfino di Zeman, dovrà attendere ancora a lungo, probabilmente. Verratti ha deciso di restare a vivere a Parigi a fine carriera, per questo non è escluso che presto il club gli proponga un ultimo rinnovo di contratto e magari un ruolo nello staff o nelle giovanili negli anni successivi.


Ormai il numero 6 del Psg è un’icona, un idolo di tutti nella capitale francese, tanto che di recente il celebre quotidiano sportivo “L’Equipe” lo ha definito l’italiano più popolare e amato di Francia.


Non potrebbe non esserlo, con i suoi 8 titoli conquistati in Ligue1: l’Azzurro Campione d’Europa a Wembley ha scritto un record clamoroso e si è piazzato in cima alla classifica dei calciatori con il maggior numero di successi nel campionato transalpino: dietro di lui fenomeni del calibro di Juninho, Thiago Silva, Marquinhos Coupet, Govou, Larqué e Revelli, tutti fermi a quota 7. La stessa società del Psg, col decimo titolo della sua storia, è ora quella che ne ha conquistati di più insieme al Saint-Etienne: dalla prossima stagione potrà esibire sul petto la stella.


Marco Verratti è intanto sempre più il giocatore di maggior successo nella storia della squadra parigina, avendo vinto tutti i 28 trofei vinti dal Paris Saint-Germain dall’inizio dell’era QSI nel 2011: 8 campionati francesi di Ligue 1 (2013, 2014, 2015, 2016, 2018, 2019, 2020, 2022), 6 Coupe de France (2015, 2016, 2017, 2018), 6 Coupe de la Ligue (2014, 2015, 2016, 2017, 2018) e 8 Supercoppe (Trophée des champions) (2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019). Quest’anno dovrà accontentarsi solo dello scudetto, ma nella prossima stagione tornerà a giocare anche la finale di Supercoppa, puntando a scrivere l’ennesimo triplete del suo decennio d’oro in terra francese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il record di Verratti nel Psg, in Francia nessuno come lui

IlPescara è in caricamento