Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Calcio

Livorno - Pescara: la cronaca della partita dallo stadio Picchi - DIRETTA -

Trasferta cruciale per i biancazzurri di Zauri che devono ritrovare punti e continuità. Fischio d'inizio alle ore 15

Tutto pronto per l'attesa sfida fra il Livorno ed il Pescara allo stadio Picchi. Fischio d'inizio alle ore 15, per un match cruciale per il proseguo del campionato dei biancazzurri e per mister Zauri. Fondamentale portare a casa punti per la classifica

PRIMO TEMPO

Subito un brivido per il Pescara: Marras conclude pericolosamente verso la porta, para Kastrati. AL 5' ancora Livorno con Mazzeo che conclude da buona posizione in area, palla lontana dalla porta. All'11' Pescara vicino al gol: Memushaj conclude rasoterra dal limite, ottima parata di Plizzari. Al 15' vantaggio del Pescara: Galano trova una perfetta conclusione a giro che s'insacca sotto l'incrocio dei pali: 1-0 per il Pescara. Al 16' ammoniti Manielo e Gonnelli, momenti di tensione fra i giocatori delle due squadre ma situazione subito sotto controllo. AL 22' ammonito Ciofani. Al 25' il Livorno si fa vedere in attacco con una conclusione al volo di Luci da fuori area: nessun problema per Kastrati. Al 28' rigore per i biancazzurri: Busellato travolto da Porcino, Maniero non fallisce: 2-0 per il Pescara. Al 37' Galano di testa conclude senza impensierire il portiere del Livorno.

Al 43' Marras a giro di piatto, conclusione che non inquadra lo specchio della porta. Finisce il primo tempo: 2-0 per i biancazzurri.

SECONDO TEMPO

Nel Livorno entra Pallecchi esce Morelli, entra Viviani esce Porcino. Al 48' conclusione da dimenticare per Morganella da circa 30 metri. Al 51' proteste del Livorno per un presunto rigore. Al 54' Machin da fuori area, palla alta sopra la traversa.  aL 59' ESCE Busellato entra Kastanos. Al 62' Pescara vicino al terzo gol: palo di Maniero su un rasoterra che finisce sui piedi di Del Grosso che però non riesce a battere il portiere Plizzari che respinge con il corpo. Al 65' ammonito Pallecchi. Al 70' nel Livorno esce Agazzi entra Braken. Al 73' esce Machin entra Melegoni. Al 75' Kastanos fermato ad un metro dalla porta da Gonnelli. Al 77' ancora Kastanos da fuori con un rasoterra che sfiora il palo ed esce di pochissimo. Al 78' Del Prato sfiora il gol, ottimo riflesso di Kastrati che manda in angolo. All'81' ammonito Memushaj, che esce subito dopo per far spazio a Crecco. Lo stesso giocatore visibilmente nervoso per il cambio, polemizza con Zauri per qualche secondo. All'89' calcio di punizione dal limite di Viviani, para Kastrati. Al 90' Crecco su una ripartenza calcia da centro area, palla fuori non di molto. Al 94' fischio finale: 2-0 per il Pescara.

LIVORNO: Plizzari; Boben, Gonnelli, Luci, Morelli , Porcino; Marras, Mazzeo, Del Prato; Morganella, Agazzi

Allenatore Paolo Tramezzani

A disposizione Ricci, Zima, Marie Sainte, Coppola, Ruggiero, D’Angelo, Rizzo, Viviani

PESCARA: Kastrati; Ciofani, Drudi, Scognamiglio, Memushaj; Machin, Galano; Maniero, Del Grosso; Palmiero, Busellato

Allenatore Luciano Zauri

A disposizione Farelli, Sorrentino, Zappa, Bettella, Masciangelo, Vitturini, Melegoni, Kastanos, Crecco, Cisco, Di Grazia, Borrelli, Brunori

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno - Pescara: la cronaca della partita dallo stadio Picchi - DIRETTA -

IlPescara è in caricamento