Notte fonda per il Pescara, a Lecce arriva la quinta sconfitta consecutiva

C'è poco da fare, al momento, i biancazzurri sono una squadra imbarazzante

È notta fonda per il Pescara di mister Massimo Oddo che nella trasferta di Lecce rimedia la quinta sconfitta consecutiva in questo avvio di campionato di Serie B davvero da incubo.
C'è poco da fare, al momento, i biancazzurri sono una squadra imbarazzante.

Per lunghi tratti della partita è sembrata più un'amichevole per il forte e quadrato Lecce contro una squadra disorganizzata e molle in difesa e inconsistente in attacco.

Nel primo tempo il Lecce trova subito il vantaggio, poi dopo il raddoppio c'è un impeto d'orgoglio del Delfino che trova il gol con uno splendido tiro di Maistro. Ma l'ennesimo banale errore di impostazione regala spiana la strada alla doppietta personale di Stepinski che chiude il conto. Il Pescara resta desolatamente ultimo in classifica con un solo punto conquistato grazie al pareggio casalingo contro il Chievo nella gara d'esordio. Serve al più presto un'inversione di tendenza per evitare che la Serie B 2020/2021 diventi un lungo calvario per i tifosi biancazzurri.

LA CRONACA

L'arbitro Daniel Amabile ha fischiato l'inizio della partita, è il Lecce ad avere il primo possesso. Al quinto minuto Fiorillo deve subito salvare la sua porta con un intervento di piede su Coda che tira da pochi metri su assist di Stepinski. Ma la resistenza del Pescara dura meno di 12 minuti: sugli sviluppi di un calcio d'angolo Stepinski è lesto a insaccare con un destro all'incrocio dei pali.
I biancazzurri hanno subito una fiammata d'orgoglio e si riversano nella metà campo salentina con un tiro di Maistro che viene deviato finendo di poco a lato. Al 24' il Lecce reclama un calcio di rigore per una caduta di Adjapong ma l'arbitro lascia correre. La reazione del Delfino però dura pochi minuti e i giallorossi sembrano in grado di gestire il vantaggio con il ritmo di gioco che si abbassa. Al 40' Coda sfrutta un errato posizionamento di Guth, che viene aggirato alle spalle, ma solo davanti a Fiorillo non condanna il Pescara al secondo gol. Il numero 1 biancazzurro rischia di capitolare nuovamente alla fine del primo tempo: prima respinge su Adjapong e sulla ribattuta Coda colpisce la parte alta della traversa. La prima frazione si chiude sull'1-0 per i padroni di casa.

Il secondo tempo inizia con un'azione personale di Ceter che prova a sfondare la difesa che però riesce e mandare in angolo il suo tiro. I biancazzurri sembrano decisi a spingere sull'acceleratore. Ma al primo ribaltamento di fronte Mancosu dopo aver vinto un paio di rimpalli serve un pallone d'oro che Coda deve solo spingere in rete. Un gol davvero imbarazzante, c'è poco da fare. Due minuti dopo Stepinski mette un altro pallone interessante che Fiorillo manda sul fondo. Oddo prova a correre ai ripari facendo una tripla sostituzione: Busellato, Nzita e Vokic per Omeonga, Balzano e Belloni. Il Lecce pensa di aver già vinto la partita e abbassa troppo la guardia: Maistro in contropiede inventa un destro a giro imparabile per Gabriel. Partita improvvisamente riaperta. Al 70' il Pescara sfiora il gol del pareggio con Gabriel che deve impegnarsi per parare su un insidioso sinistro di Vokic. I biancazzurri di rianimano improvvisamente ed è ancora Vokic a rendersi pericoloso di sinistro. Ma al 75' un altro errore ingenuo, stavolta di Fernandes, spiana la strada a Stepinski che trafigge Fiorillo per il 3 a 1. Oddo prova anche Di Grazia per Bellanova nel finale. La partita finisce desolatamente con la quinta sconfitta consecutiva.

TABELLINO

LECCE: 21 Gabriel, 5 Lucioni, 6 Meccariello, 7 Paganini, 8 Mancosu, 9 Coda, 11 Adjapong, 14 Stepinski, 27 Calderoni, 53 Henderson, 77 Tachtsidis.

PESCARA: 1 Fiorillo, 2 Bellanova, 14 Balzano, 18 Belloni, 19 Masciangelo, 26 Guth, 34 Fernandes, 37 Maistro, 40 Omeonga, 44 Jaroszyński, 77 Ceter

ARBITRO: Daniel Amabile

RETE: 13'Stepinski, 50' Coda, 67' Maistro, 75' Stepinski

AMMONITI: Tachtsidis, Busellato, Masciangelo

Foto: Pescara Calcio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento