rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Calcio

Latina - Pescara: ultime, probabili formazioni e dove vederla in tv o in streaming

Domani pomeriggio primo esame in trasferta per i biancazzurri contro i pontini. Ingrosso è il dubbio in difesa: Brosco o Boben (favorito) al suo posto. Colombo: "Avversario temibile, noi cerchiamo conferme, ma dobbiamo restare umili. Le partite ravvicinate? Non faremo turnover"

Il Pescara al primo esame-trasferta della stagione. Domani pomeriggio (17:30) al Francioni di Latina, la squadra di Colombo cerca conferme dopo la vittoria interna al debutto contro l'Avellino. Conferma per il 4-3-2-1, con Gyabuaa e Kolaj candidati per una maglia dal 1'. Conferme per gli altri titolari di una settimana fa, anche se Ingrosso è in dubbio, al suo posto favorito Boben: “Ha subito un trauma contusivo-distorsivo a ginocchio e caviglia, ha dato qualche segnale di miglioramento, ma dobbiamo capire se riusciamo a recuperarlo per domenica o se dovrà aspettare ancora. Abbiamo ancora qualche ora e proveremo a fare di tutto affinché sia anche lui della partita. Altrimenti gli altri lo sostituiranno in modo egregio. Boben o Brosco? Stiamo valutando, i giocatori giorno dopo giorno danno le indicazioni. Ho visto Boben lavorare bene e provare a fare quello che l’allenatore sta chiedendo, anche se non è nelle proprie corde. Le risposte vengono dal campo nel lavoro quotidiano”, resta sul vago Colombo prima del match.

Continuano l’inserimento nel gruppo e nel contesto gli ultimi arrivati dal mercato: “Procede tutto bene. Hanno bisogno di condizione, e questa arriva con l’allenamento e con le partite. Alcuni hanno bisogno di un inserimento tecnico e tattico per capire richieste e movimenti della squadra. Ma sono soddisfatto di come si siano predisposti tutti per apprendere, e delle risposte che stanno dando”.

Capitolo Latina: vittoria a Foggia al debutto. Meglio non fidarsi dei pontini: “Conosco la squadra, l’ho definita sorpresa solo perché l’anno scorso ha fatto il più alto minutaggio dei giovani del girone C, arrivando a ridosso dei play-off e facendo una parte centrale di stagione di alto profilo. Ha mantenuto l’ossatura dell’anno scorso, con lo stesso allenatore e con buoni giocatori. Può dare fastidio a chiunque. Una squadra di gamba e fisicità. Oltre agli aspetti tecnici, può metterti in difficoltà su ripartenze, corsa e palle inattive. Domenica scorsa, il Foggia ha fatto la partita, e questo dà ancora più valore al risultato del Latina. Una squadra quadrata, al di là del pizzico di fortuna che ci sta, ma che devi sempre andare a cercarti. E’ molto avanti rispetto a tante, forse a tutte. Nel precampionato, contro la Triestina ha avuto la meglio con un risultato importante, anche se in amichevole. Dobbiamo stare con le antenne dritte…”.

Che partita si aspetta dai nerazzurri di Di Donato? A Foggia una super prestazione di sacrificio e ripartenze: “Sulle ripartenze, ripeto, sa mettere in difficoltà gli avversari, ma ho visto anche partite dell’anno scorso: il Latina sa anche proporre gioco. Se non porteremo la giusta pressione, loro non si tireranno indietro nel prendere in mano il gioco. La chiave del match? E’ prendere il dominio del centrocampo”.

Gyabuaa e Kolaj devastanti nel secondo tempo contro l’Avellino. A Latina saranno titolari? “Per ora hanno conquistato la fiducia dell’allenatore e dei compagni, e dell’ambiente tutto. Siamo soddisfatti della prestazione, ma nella scelta abbiamo ancora un po’ di tempo. Dobbiamo capire che può essere utile dall’inizio e a partita in corso, ma le forze che non verranno impiegate dall’inizio dovranno lasciare un segno sulla partita entrando, come domenica scorsa”.

Domani al Francioni, mercoledì in casa contro il Crotone e domenica prossima a Viterbo. Pensa a qualche rotazione? “Oggi dobbiamo pensare una partita alla volta, la cosa più importante è quella che accade oggi e non nei prossimi giorni. Non siamo nella fase della stagione in cui si può fare turnover. Dobbiamo consolidarci e acquisire certezze”.

Un'ultima considerazione su Kraja, sbocciato contro l'Avellino dopo un precampionato in penombra: “Erdis può fare anche la mezzala, di palleggio e rottura oiù che d’inserimento. E’ cresciuto con la carica della partita di campionato, l’aspetto fisico lo ha supportato snche in maniera migliore rispetto al precampionato. E’ arrivato da Bergamo senza nessun allenamento con la palla, solo fisico. E’ stato una piacevole scoperta nella prestazione, non nelle qualità, che conoscevamo tutti”.

Latina - Pescara: probabili formazioni

Latina (3-5-2): Cardinali; Carissoni, And. Esposito, Giorgini; Teraschi, Di Livio, Amadio, Tessiore, Ant. Esposito; Margiotta, Carletti. All. Di Donato.

Pescara (4-3-2-1): Plizzari; Cancellotti, Pellacani, Boben, Milani; Gyabuaa, Kraja, Mora; Cuppone, Kolaj; Lescano. All. Colombo.

Latina - Pescara: dove vederla in tv o in streaming

Latina - Pescara, in programma domani, 11 settembre, alle 17:30 allo stadio Francioni, per la 2a giornata di serie C girone C, sarà trasmessa in streaming per gli abbonati su Eleven Sports.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina - Pescara: ultime, probabili formazioni e dove vederla in tv o in streaming

IlPescara è in caricamento