rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Calcio

Juve Stabia Pescara: probabili formazioni

Dopo la sconfitta di Reggio Calabria il Pescara è atteso dalla sfida del Menti di Castellammare di Stabia. Per la seconda trasferta consecutiva Zeman dovrà fare i conti con le assenze di Capuano e Romagnoli

Dopo la sconfitta del Granillo per il Pescara è ancora tempo di migrare. Ad attendere i ragazzi di Zeman c'è la sfida contro la Juve Stabia. Il Menti di Castellammare, domani alle ore 15, sarà un vero e proprio catino infuocato. I gialloblu, infatti, penalizzati di un punto ad inizio stagione per via dello scandalo scommesse e fermi ancora a quota zero in classifica, hanno assoluto bisogno di una scossa per ringaluzzire ambiente, giocatori e società. Per Sansovini e compagni sarà necessario riprendere il filo con la vittoria in modo da rimanere in scia alle grandi. A dirigere la sfida tra Juve Stabia e Pescara sarà il singor Massimiliano Velotto di Grosseto, coadiuvato dagli assistenti Marco Avellano di Busto Arsizio e Salvatore Longo di Paola. Il quarto uomo sarà il sig. Francesco Paolo Saia di Palermo.

QUI PESCARA Zeman perde i pezzi. Per la trasferta di Castellammare, oltre all'indisponibilità della coppia difensiva più utilizzata, Romagnoli-Capuano, il boemo dovrà fare a meno anche del genio di Marco Verratti. In difesa, a questo punto, probabile la riconferma della coppia Brosco-Bocchetti, che non ha certo brillato al Granillo. L'alternativa ad uno dei due centrali visti contro la Reggina potrebbe essere il giovane Perrotta. Esterni di difesa Zanon a destra e Balzano a sinistra. In mediana, considerata l'assenza di Verratti, giocheranno Cascione, Kone e Togni. Il brasiliano è favorito su Gessa in mezzo al campo. In attacco, anche se Maniero scalpita dopo la rete messa a segno contro la Reggina, sarà confermato il tridente Sansovini-Immbile-Insigne.

QUI JUVE STABIA  In attacco il tecnico delle "vespe" dovrebbe lanciare l'ex Foggia Marco Sau. Per l'ex centravanti del Foggia, 20 gol lo scorso anno con Zeman, si tratterebbe dell'esordio dal primo minuto dopo lo spezzone di gara disputato contro il Livorno. Possibile che Braglia opti per un modulo meno spregiudicato rispetto al solito 3-4-3, forse un 4-4-2 con l'inserimento di Erpen a centrocampo e l'arretramento di Biraghi sulla linea dei difensori.

 

PROBABILI FORMAZIONI

Juve Stabia (4-4-2): Colombi; Di Cuonzo, De Bode, Maury, Biraghi; Scognamiglio, Mezavilla, Danucci (Scozzarella), Zito; Sau, Danilevicus. Allenatore: Piero Braglia.

Pescara (4-3-3): Anania; Zanon, Brosco, Bocchetti, Balzano; Kone, Togni, Cascione; Sansovini, Immobile, Insigne. Allenatore: Zdenek Zeman

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juve Stabia Pescara: probabili formazioni

IlPescara è in caricamento