rotate-mobile
Calcio

Inibizione e multa per Daniele Delli Carri, direttore sportivo del Pescara

Il Giudice Sportivo di Lega Pro si è espresso dopo Olbia-Pescara (0-3), gara nella quale il dirigente è stato espulso

E' costata cara a Daniele Delli Carri, direttore sportivo del Pescara, l'espulsione rimediata subito dopo il fischio di metà partita ad Olbia,  sfida che ha sancito il ritorno al successo esterno del Delfino dopo 3 mesi di astinenza e 6 ko consecutivi. Con il Comunicato uffiale N. 207/DIV, il Giudice Sportivo o Dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Silvano Torrini, ha deliberato per il ds biancazzurro l'inibiizone a svolgere ogni attività in seno alla F.i.g.c., a ricoprire cariche federai ed a rappresentare la società in ambito federale a tutto il 23 aprile 2024 oltre a € 500,00 di ammenda. Dunque Delli Carri non potrà essere sulla panchina aggiuntiva per il Derby dell'Adriatico contro l'Ancona previsto per domenica 21 e dovrà pagare una multa. Questa la motivzione addotta: "per avere, tra il primo e secondo tempo, nella zona antistante allo spogliatoio, tenuto una condotta ingiuriosa nei confronti di un tesserato avversario, proferendo parole offensive nei suoi confronti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inibizione e multa per Daniele Delli Carri, direttore sportivo del Pescara

IlPescara è in caricamento