rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Domani all'antistadio il Delfino Curi Pescara ospita il terribile Giulianova

Si gioca la seconda giornata di ritorno in Eccellenza, inizio alle 14:30. La squadra di Bonati cerca punti contro i giovani giallorossi per uscire dalla crisi. L'ex Comparelli: "Bisogna essere uniti, ripartire da tutte le cose belle fatte da inizio stagione e mettere qualcosa in più per il bene della squadra"

L'ultimo turno prima delle festività natalizie: domani, alle 14:30 presso l'Antistadio Flacco di Pescara, sono i ragazzi terribili del Giulianova a fare visita al Delfino Curi per la seconda giornata di ritorno. 
Le due squadre tornano ad affrontarsi dopo il pari, a reti inviolate, maturato un girone fa. Piccola curiosità, ad eccezione della gara contro L'Aquila, quella fu l'unica in cui i giallorossi non riuscirono a trovare alcuna rete. 
Tornando al giorno d'oggi, umori totalmente diversi per le due compagini, accomunate da una età media davvero bassa e giovani molto interessanti: se da una parte troviamo un Delfino ferito - solo dai risultati, alla quarta sconfitta consecutiva - dall'altra un Giulianova che, dopo lo stop forzato per la positività al covid di mister Cerasi e del suo vice, ha ripreso il cammino rifilando tre reti a Penne e Vasto Marina, due alla Torrese, riportandosi virtualmente a -2 dalla capolista Avezzano. 
Gli uomini di mister Bonati hanno assolutamente bisogno di punti per uscire dalla zona rossa della graduatoria e rialzare la china dopo un momento difficile. "Gli ultimi risultati non sono stati positivi - ha dichiarato l'ex centrocampista del Delfino Curi, Davide Comparelli - . È un momento in cui  bisogna essere ancor più uniti, ripartire da tutte le cose belle fatte da inizio stagione e mettere ognuno quel qualcosa in più per il bene della squadra". 
Il consiglio da parte di uno degli artefici delle salvezze nelle stagioni 2018/19 e 2019/20: "Il consiglio che sento di dare alla squadra in questo momento difficile è di avere sempre fiducia nel mister e nei compagni, mettersi a disposizione, comunicare, curare i particolari e continuare a lavorare tanto". 
Infine, sulla gara di domani: "Sicuramente una partita difficile ma una di quelle partite belle da vivere, che possono dare una svolta soprattutto in questo momento. Ci vorrà una grande prestazione e sono sicuro che il Delfino darà battaglia sul proprio campo". 
Arbitrerà l'incontro Alessandro Papagno della sezione di Roma 2, fischio d'inizio alle 14:30.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domani all'antistadio il Delfino Curi Pescara ospita il terribile Giulianova

IlPescara è in caricamento