rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Gladius Pescara e Avezzano, dopo la lite a fine gara arriva l'incontro tra i dirigenti

Dopo le voci di tafferugli sugli spalti domenica scorsa, le due società confermano la stima e il rispetto reciproco in un incontro al campo Donati

Dopo la lite scoppiata alla fine della partita tra Gladius Pescara e Avezzano, valida per il campionato regionale Allievi under 17 élite, e di cui vi avevamo parlato anche noi de IlPescara.it, è arrivato l'incontro chiarificatore tra i dirigenti delle due squadre, per ribadire un rapporto all'insegna dell'armonia e del fair play. Perché lo sport e i suoi valori, alla fine, vincono sempre.

E così, a seguito delle voci di tafferugli sugli spalti domenica scorsa, le due società hanno deciso di confermare ufficialmente la stima e il rispetto reciproco che le legano, in un incontro avvenuto al campo Donati ieri sera tra il presidente della Gladius, Angelo Nicolò, e il responsabile del settore giovanile dell'Avezzano, Alan Ballatore. Già nel nostro articolo il presidente Nicolò aveva precisato che non c'era stata alcuna forma di violenza a fine gara, né si era reso necessario scortare i genitori e i giocatori dell'Avezzano fino al casello dell'autostrada A25.

Come spiega, dunque, una nota, Gladius e Avezzano "hanno fortemente voluto placare i toni", esprimendo e ribadendo un pensiero condiviso: "Non è successo nulla di strano, i genitori dei ragazzi marsicani non sono stati assolutamente scortati, l'intervento delle forze dell'ordine è stato chiesto solo a tutela dell'arbitro". E ancora: "Sono venuto a Pescara - ha proseguito il responsabile del settore giovanile Avezzano Ballatore - proprio per sottolineare la stima e il rispetto tra le due società che domenica, in campo, hanno dato vita a una partita bellissima e ricca di emozioni". Ieri sera, inoltre, nel corso dell'incontro c'è stata una telefonata tra i presidenti delle due società per sottolineare i rapporti di stima e lealtà sportiva. 

"Il nostro obiettivo è sempre il fair play e la crescita dei nostri ragazzi - ha voluto poi aggiungere il presidente della Gladius Nicolò - Ringrazio la società Avezzano per la visita e il sostegno, tra noi c'è stima e rispetto come con tutte le altre realtà sportive". La Gladius Pescara, infine, puntualizza che da ben 12 anni lavora e gioca al campo Donati di Pescara "in piena armonia e rispetto con la popolazione del quartiere cittadino".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gladius Pescara e Avezzano, dopo la lite a fine gara arriva l'incontro tra i dirigenti

IlPescara è in caricamento