Calcio

La metamorfosi di Gilardino: dal rischio rescissione alle "avances" di Zeman

Il boemo sta seriamente iniziando a pensare di tenersi, anche in Serie B, il bomber ex Milan e Parma. Dopo la partita con la Roma ha dichiarato: "Se lui se la sente e ne ha voglia, sarebbe un ottimo elemento da cui ripartire il prossimo anno"

Zdenek Zeman vuole ripartire da un big: il boemo, infatti, sta seriamente iniziando a pensare di tenersi, anche in Serie B, Alberto Gilardino, cioè quel bomber di cui avrebbe bisogno per il suo tipo di gioco. L'allenatore biancazzurro l'ha detto a chiare lettere dopo la partita con la Roma: "Se lui se la sente e ne ha voglia, sarebbe un ottimo elemento da cui ripartire il prossimo anno". 

Al di là della volontà o meno, da parte di Gilardino, di scendere di categoria, andranno anche valutate le sue condizioni fisiche. Insomma, l'ex attaccante di Parma, Empoli e Milan potrebbe passare dalla risoluzione anticipata del contratto (di cui si era parlato nei mesi scorsi) a una clamorosa conferma per il campionato cadetto.

Intanto quasi sicuramente Gilardino esordirà dal primo minuto in casa contro il Crotone il 14 maggio. Per quanto riguarda, invece, la gara in programma a Cagliari domenica 30 aprile alle ore 15, Zeman dovrà fare a meno di Biraghi, Stendardo, Vitturini e Campagnaro, mentre Crescenzi sarà disponibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La metamorfosi di Gilardino: dal rischio rescissione alle "avances" di Zeman

IlPescara è in caricamento