menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone Pescara 1-1: il Delfino porta a casa un punto prezioso

Finisce 1-1 il secondo tempo fra Frosinone e Pescara recuperato oggi pomeriggio al Matusa. Padroni di casa in vantaggio dopo pochi secondi, ma il Delfino con Maniero agguanta un punto prezioso

E' un gol di Riccardo Maniero, al minuto 71, a regalare ai biancazzurri un prezioso punto nella trasferta bagnata di Frosinone. Il ragazzo scuola Juve, mandato in campo da Di Francesco al posto di Ariatti, conferma nel secondo tempo della trasferta ciociara i progressi mostrati contro il Portogruaro. Pescara sale a quota 23 punti assestandosi ella colonna di sinistra della graduatoria

Il secondo tempo di Frosinone e Pescara si gioca su un campo, quello del Matusa, ancora una volta ai limiti della praticabilità. Di Francesco privo di Olivi e Zanon lancia dal primo Del Prete e Alcibiade. Pronti via e il Frosinone va in vantaggio ma anche questa volta il Pescara riesce nella rimonta. A siglare il pareggio al 71’ è il giovane attaccante scuola Juve Riccardo Maniero, rapido a sfruttare una corta respinta di Sicignano e ribadire in rete.

SECONDO TEMP
O

46' Sansone trafigge imparabilmente Pinna con un gran sinistro da fuori;

49’ Lodi sfiora il raddoppio per i ciociari con un beffardo lob deviato da Del Prete;

57’ grande giocata di Sansovini che beffa Scarlato con un pallonetto, ma a tu per tu con Sicignano calcia malamente a lato.

63’ Scarlato rischia l’autorete con un maldestro intervento su cross di Del Prete;

71’ Maniero è lesto a ribadire in rete una corta respinta di Sicignano. Primo gol biancazzurro per il giovane attaccante scuola Juve;

Al 75’ Lodi batte una punizione dal vertice destro dell’area di rigore pescarese, ma  il colpo di testa di Grippo si alza sulla traversa della porta difesa da Pinna

Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Ruini decreta il termine della contesa. Per il Pescara di Di Francesco un punto pesante in vista della difficile trasferta di Livorno.

FROSINONE (4-4-1-1): Sicignano, Catacchini, Scarlato, Terranova, Bocchetti (Ben Djemia 86’); Lodi, Grippo, Bottone, Basso (Di Tacchio 79’); Sansone (Di Carmine 83’); Santoruvo. Allenatore: Carboni

PESCARA (4-4-1-1): Pinna 6, Del Prete 5.5, Alcibiade 5.5, Mengoni 6, Capuano 6; Gessa 6, Cascione 6.5, Nicco 6.5, Ariatti 6 (Maniero 68’ s.t. 7); Bonanni 6 (Tognozzi 74’); Sansovini 6 (Soddimo 85’). Allenatore: Di Francesco

I MIGLIORI

Maniero 7: Sì proprio lui, uno dei più criticati di questa stagione. Segna un gol pesante, si sblocca e sgomita e lotta su tutti i palloni

 I PEGGIORI

Alcibiade 5.5: va fuori tempo sul vantaggio di Sansone

Del Prete 5.5: si fa saltare secco da Sansone in cocasione del gol ciociaro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento