rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Calcio

Zeman su Sanremo: "So che è per vecchi, ma non lo seguo. Però canticchio!"

Curioso siparietto extra sport del tecnico boemo in conferenza stampa

"Ogni tanto sparisco, poi ritorno". Mister Zdenek Zeman ha esordito così in conferenza stampa alla vigilia di Gubbio-Pescara, anticipo assai importante del Girone B di Lega Pro in programma venerdì 9 febbraio alle ore 20:45 allo stadio Barbetti. Il riferimento è ovviamente alla sua assenza causa febbre nel derby con il Pineto, terza partita senza presenza in panchina dopo le gare con Catania in Coppa e Ancona in campionato perché reduce da ischemia transitoria (parliamo di metà dicembre 2023).

 

Sdengo però è personaggio chiamato a dire sempre la sua anche su altri temi, non strettamente legati al mondo del calcio o dello sport. E siccome l'argomento principe in Italia è il Festival di Sanremo, polemiche su ospitata dj Travolta a parte, ecco che al boemo è stata chiesta la sua opinione sull'evento di musica e cultura popolare più importante nel Paese.

 

Ecco le sue parole sul Fesrival: "So che Sanremo è per i vecchi, ma non lo seguo", ha detto con autoironia dato che va per i 77 anni. "E non ho fretta di ascoltare le canzoni. Canticchio spesso, non si sa cosa perché me lo invento. Mi pace cantare? No, dire cantare è troppo. Canticchio. Chi mi piace? Antonello Venditti, ci siamo visti qualche volta  e siamo amici a causa della Roma"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeman su Sanremo: "So che è per vecchi, ma non lo seguo. Però canticchio!"

IlPescara è in caricamento