menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Empoli - Pescara 2-2: un punto d'oro per il Delfino e per Breda

Biancazzurri che nel secondo tempo tirano fuori grinta e carattere con l'Empoli che era riuscito a ribaltare il risultato dopo il temporaneo vantaggio del Pescara

Finisce 2-2 l'attesa sfida fra l'Empoli capolista e il Pescara. Biancazzurri che trovano un punto d'oro soprattutto per il morale e per il destino di mister Breda. Delfino che nel secondo tempo passa in vantaggio ma arriva subito la reazione dell'Empoli che prima pareggia e poi passa in vantaggio, ma il Pescara non ci sta e riesce a trovare la rete del definitivo pareggio sugli sviluppi di un calcio di rigore.

PRIMO TEMPO

Parte il match. Al 2' fallo di Scognamiglio. Partita che inizia con diversi falli e con poco gioco creato dalle due formazioni. Al 6' conclusione da fuori di Parisi per l'Empoli che non impensierisce Fiorillo. I padroni di casa sembrano avere un maggiore controllo del gioco anche se il Pescara è attento nel bloccare lo sviluppo di possibili occasioni pericolose. Al 10' brivido per il Pescara per una bella azione tutta con palla a terra dell'Empoli: Ricci conclude a botta sicura, palla di poco fuori. Al 14' nuova occasione per i toscani, Moreo di tacco sfiora il palo. Al 16' primo tiro in porta del Pescara con Ceter, palla fuori senza pericoli per il portiere dell'Empoli. Al 18' botta di Balzano da circa 30 metri, palla centrale per Brignoli. Al 22' ammonito Matos dell'Empoli. Al 30' ammonito Ceter. In campo domina sostanzialmente l'equilibrio. Al 39' ammonito Bocchetti per un brutto fallo su Romagnoli. Il Pescara appare stanco e gradualmente ha smesso di creare gioco e azioni pericolose. Al 45' calcio d'angolo per l'Empoli. Finisce il primo tempo: 0-0.

SECONDO TEMPO

Parte la ripresa. Al 48' Pescara in vantaggio: bella azione di Busellato dopo un grave errore a centrocampo dell'Empoli che batte il portiere avversario con un sinistro rasoterra: 1-0 per il Pescara. Al 50' palla insidiosa nell'area del Pescara, Moreo conclude debolmente fra le braccia di Fiorillo. Al 53' calcio d'angolo per l'Empoli su una punizione. Al 52' conclusione altissima di Haas da circa 20 metri. Al 56' Busellato sfiora il raddoppio, ma poi colpisce Parisi e viene ammonito. Gli animi si accendono e la partita si scalda. Al 59' esce Ceter entra Odgaard. Entra anche Omeonga ed esce Busellato. Triplo cambio per l'Empoli: entrano Bajrami, Mancuso e La Mantia, escono Olivieri, Matos e Moreo. Al 62' Ricci segna il pareggio per l'Empoli, con un rasoterra che batte Fiorillo: 1-1.

Al 66' entra Rigoni esce Valdifiori. Al 69' rischia l'autogol Scognamiglio, palla in angolo. Al 72' Empoli in vantaggio: La Mantia di testa palla che colpisce entrambi i pali e si insacca in rete: 2-1 per l'Empoli. Un minuto dopo nuova occasione per i toscani, Fiorillo blocca. L'Empoli vuole chiudere il match e alza il ritmo. Al 74' conclusione di Odgaard, palla sopra l'incrocio dei pali. Al 75' escono Balzano e Masciangelo entrano Nzita e Bellanova. Al 78' rigore per il Pescara per un fallo di mano di Pirrello. Machin battuto da Brignoli ma sulla respinta l'attaccante del Pescara insacca in rete: 2-2. All'81' esce Stulac entra Damiani. Il Pescara ci crede e riprende forza e vigore. All'83' calcio d'angolo per l'Empoli su un'azione pericolosa, Haas di testa manda fuori. All'88' conclusione di Tabanelli fra le braccia di Brignoli. Al 90' entra Cambiaso esce Pirrello. Quattro minuti di recupero. Al 92' botta di Bajrami, ottima respinta di Fiorillo. Finisce 2-2 fra Empoli e Pescara.

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli ; Pirrello  (90′ Cambiaso), Romagnoli , Nikolaou , Parisi ; Ricci, Stulac  (83′ Damiani), Haas; Moreo (61′ Bajrami), Matos (62′ Mancuso ), Olivieri (61′ La Mantia)

Allenatore: Dionisi
A disposizione: Pratelli; Terzic, Crociata, Mancuso, Bajrami, Casale, La Mantia, Fiamozzi, Zurkowski, Damiani, Viti, Cambiaso.

PESCARA (3-5-1-1): Fiorillo; Guth , Bocchetti, Scognamiglio ; Balzano (75′ Bellanova), Busellato (60′ Omeonga), Valdifiori (67′ Rigoni), Tabanelli, Masciangelo (75′ Nzita); Machin, Ceter (60′ Odgaard)
Allenatore: Breda
A disposizione: Alastra, Radaelli, Fernandes, Bellanova, Omeonga, Nzita, Drudi, Maistro, Galano, Odgaard, Rigoni, Tabanelli, Basit, Vokic.

Arbitro: Serra di Torino

Reti: 49' Busellato, 62' Ricci, 72' La Mantia, 79' Machin

Ammoniti: Matos, Ceter, Bocchetti, Busellato

Recupero: 1' primo tempo, 4' secondo tempo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento