rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Calcio

Eccellenza: Spoltore - RC Angolana 4-3

Derby spettacolare al Caprarese per la prima da allenatore di Daniele Di Camillo alla guida della squadra di casa (era anche un ex). Ospiti avanti con Cichella, poi si scatenano i locali. Non bastano l'orgoglio finale e la doppietta di Miani agli angolani

Primo sorriso per mister Di Camillo che trova il successo all’esordio da allenatore, contro la sua ex Angolana. Nero-azzurri avanti dopo una manciata di minuti grazie all’eurogol di Cichella. Azulgrana ribaltano il risultato grazie alla doppietta del bomber marchigiano Petrarulo, la perla dell’indomito Sborgia, e il solito sigillo di Selvallegra. Sul finale di gara l’uno-due di Miani mette i brividi ai tifosi di casa. Gli ospiti chiudono in dieci per un fallo a palla lontana di Milizia su Chiacchiaretta, vanificando così il forcing finale dei suoi. Gara da incorniciare per il tridente di casa Petrarulo–Colecchia-Planamente. Due gol per il centravanti, tre assist e giocate sopraffine per il numero undici classe 2001 e la solita qualità del numero dieci (classe 2002). Ottima la prova degli altri Under: il 17enne Ricci solido e risoluto al centro della difesa sembra già un veterano e Belli schierato come play. Epilogo di gara deprecabile: dopo il triplice fischio finale l’angolano Scurti rifila un calcione a Chiacchiaretta, da lì si scatena un parapiglia: insulti, spintoni e tensione alle stelle con il direttore di gara e i dirigenti delle due squadre faticano a contenere.
Pronti via e Cichella dopo soli quattro minuti trova un eurogol: conclusione dai 25 metri  che si infila sotto l’incrocio dei pali. Giro di lancette e Ciarcelluti con un tiro a giro va vicino al 2-0. Provvidenziale l’intervento di Palena. Alza la pressione lo Spoltore. Al minuto undici i padroni di casa reclamano per un presunto tocco di mani in area di rigore: per Florio della sezione di Lanciano si può proseguire. Petrarulo innescato da Zanetti impegna Puddu (12′).  Sborgia arpiona un pallone in area e apre per Planamente, rientro sul destro e conclusione che Puddu respinge, sulla ribattuta si avventa Selvallegra e nuovo intervento del numero uno ospite (16′). Di Renzo, ottima la sua prova, accende Petrarulo che calcia a botta sicura,  ancore provvidenziale il portiere ospite (20′). Contropiede di Ciarcelluti: la sua conclusione centrale viene braccata a Palena (25′). Subito dopo arriva il pari meritato: assist perfetto di Colecchia per Petrarulo che con un destro ad incrociare batte l’estremo difensore angolano: 1-1. Sulle ali dell’entusiasmo lo Spoltore va vicino al raddoppio: lo scatenato Colecchia serve Planamente che a porta completamente sguarnita calcia incredibilmente a lato. Ma il gol è solo rimandato. Selvallegra serve Sborgia che di sinistro da pochi passi batte Puddu per il 2-1 (36′). Secondo gol in campionato per il 27enne spoltorese, sempre decisivo nelle gare che contano.
Nella ripresa subito in gol lo Spoltore. Ancora Colecchia protagonista: servizio per Selvallegra, controllo e tiro a giro che si insacca sotto l’incrocio dei pali: 3-1. Al quarto d’ora Farindolini solo davanti a Palena si fa ipnotizzare dal numero uno di casa, parte il contropiede, coast to coast di Colecchia che una volta arrivato al limite dell’area di rigore scarica per Petrarulo, tocco sotto e palla in rete: 4-1 Ma la gara è tutt’altro che finita. Miani di testa da due passi insacca per il 4-2 (22′). Ci prova senza fortuna il neo entrato D’Amico (24′). Stessa sorte per Cichella più tardi (29′) al termine di una bella azione corale. A riaprire il match ci pensa ancora una volta bomber Miani con un nuovo colpo di testa (35′). Alza il forcing l’Angolana ma Milizia si fa espellere per un brutto fallo su Chiacchiaretta. Angolana in dieci e Spoltore che alza le barricate. Dopo sette minuti di recupero arriva il sospirato triplice fischio finale. Spoltore torna alla vittoria dopo oltre un mese e sale a quota 30 in classifica. Subito dopo, come raccontato in apertura, il bruttissimo epilogo che non ha nulla a che fare con il calcio vero.

Il tabellino

Reti: 4′ Cichella 31′ Petrarulo 36′ Sborgia 10’st Selvallegra 14′ st Petrarulo 22′ st Miani 37′ st Miani.
Spoltore: Palena, Di Renzo (33’st Connestari), Zanetti, Di Camillo, Ricci, Sborgia (28’st Ewansiha), Selvallegra, Belli, Petrarulo (36’st Zazas), Planamente, Colecchia. (23’st Chiacchiaretta). A disposizione: Cipriani, Frosina, Marcotullio, Tiberi, Colasante. All. Di Camillo, in panchina Morelli.
RC Angolana: Puddu, Casimirri, Pastafiglia (45’st Tidiane), Fuschi, Cichella (34’st Buffetti), Milizia, Lombardi (18’st Scurti), Ruggieri (18’st D’Amico), Miani, Farindolini, Ciarcelluti. A disposizione: Marcotullio, Ucci, Spinelli, Prospero, Adaowo. All. Rachini.
Arbitro: Florio di Lanciano.
Note: ammoniti: Pastafiglia (A); Zanetti, Petrarulo, Ewansiha, Ricci (S). Espulso: Milizia (A) 39’st. Recupero: 2’/7′
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Spoltore - RC Angolana 4-3

IlPescara è in caricamento