rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Calcio

Eccellenza: Spoltore - Il Delfino Curi Pescara 1-4

Il derby pescarese vinto ampiamente in trasferta dalla formazione di Bonati (squalificato, in panchina Spinozzi) con un primo tempo super

Termina con un netto 1-4 il derby tra Spoltore e Delfino Curi Pescara. Match deludente per gli azulgrana di Daniele Di Camillo che nel post partita ha dichiarato: "Mi assumo, come giusto che sia le responsabilità di questa sconfitta. Abbiamo sbagliato tutto quanto. L'allenatore è responsabile dell'atteggiamento della squadra. Quello visto oggi in campo non si può assolutamente vedere. Non può giocare solo una squadra e l'altra sta a guardare. Dobbiamo resettare tutto, leccarci le ferite e capire il perché di questa sconfitta". Troppi errori condannano lo Spoltore ad una meritata sconfitta, contro un Delfino Curi Pescara organizzato, ben messo in campo ma soprattutto determinato. Dopo quattordici minuti gli uomini di Bonati, oggi in tribuna perché squalificato, sono già sopra di due reti, grazie alla doppietta di Tamboriello, entrambe realizzate su calcio di punizione: al terzo dall'out di sinistra e al 14esimo dal limite dell'area di rigore. Poco dopo il 20esimo ci prova Planamente, ma la sua conclusione viene deviata in angolo. Alla mezz'ora Gobbo impegna severamente Palena che si oppone, sulla ribattuta Bocchio mandando sul fondo. Prima del finale di tempo emozioni a raffica: al minuto 42 Ricci viene atterrato in area di rigore e il direttore di gara, Franchi di Teramo, assegna il penalty che Selvallegra trasforma (1-2). Giro di lancette e l'ex Gobbo realizza il 3-1 con un giocata spettacolare dall'out di sinistra: aggancio, con il tacco si sposta la sfera sul destro, e tiro a mezza altezza che batte Palena. In pieno recupero arriva il poker firmato Di Giovacchino: colpo di testa su assist di Giuliodori che batte sulla traversa e poi a terra, superando la linea di porta come segnalato dall'assistente Cocco di Lanciano: 1-4.

Nella ripresa succede poco. Valzer di cambi per mister Di Camillo che manda in campo De Vincentiis, il neo arrivo Pontillo, Buonafortuna, Colasante e Giampietro. Ma a rendersi pericolosi ancora una volta sono i portuali che vanno vicini al quinto gol in diverse circostanze. Solo un superlativo Palena evita la capitolazione su Bocchio (31esimo e 40esimo), Di Giovacchino (33esimo), e Salvatore poco prima del triplice fischio finale. Lo Spoltore incassa così la terza sconfitta stagionale e resta fermo a quattro punti. Una situazione delicata dove la parola d’ordine è rialzarsi, già da domenica prossima a Ortona. Tre punti preziosi invece per il Delfino Curi Pescara che porta a casa la prima vittoria stagionale e sale a quota cinque punti in classifica.

Spoltore - Il Delfino Curi Pescara 1-4: il tabellino

Reti: 3', 14'Tamboriello, 43' Selvallegra (rig), 44' Gobbo, 47' Di Giovacchino.

Spoltore: Palena, Rossetti (1'st De Vincentiis), Zanetti, Sborgia (10'st Pontillo), Ricci (10'st Buonafortuna), Terrenzio, Selvallegra, Liguori, Tiberi (28'st Giampietro), Planamente, Colecchia (16'st Colasante) A disposizione: Pompei, Molinaro, Luciani, Couriol. All. Di Camillo.

Il Delfino Curi: Calore, Sabatini, Tamboriello (36'st Scotti) Di Giovacchino, Bocchio (42'st Corsini), Campagnol, Gobbo (1'st Marzucco), Giuliodori, Lupo, Massa (29' Salvatore), Di Nisio (45'st Mandrone), Greco. A disposizione: Petricca, Di Giovacchino, Starnieri Gatti. All. Spinozzi.

Arbitro: Franchi di Teramo.

Ammoniti: Ricci, Terenzio, Pontillo (S); Calore, Gobbo (DCP).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Spoltore - Il Delfino Curi Pescara 1-4

IlPescara è in caricamento