rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Calcio

Eccellenza: RC Angolana-Nereto 2-1

I nerazzurri al Poggio piegano nel primo tempo l'ultima della classe, ma nel finale tremano: annullato un gol ai teramani

Continua la corsa della Renato Curi Angolana, che al Poggio degli Ulivi batte il Nereto per 2-1, al termine di una partita ben giocata e dominata per larghi tratti. Decisive le marcature, entrambe nel primo tempo, di Ciarcelluti e Marcucci. A nulla vale il gol di Da Costa nel finale, che aveva riacceso le speranze teramane. Tre punti d’oro per la vice capolista, che dovrà affrontare la trasferta all'Aquila.
La partita
Dominio territoriale dell'Angolana. Prima palla gol per Lombardi al 7’, sugli sviluppi di un corner, sfera di poco a lato. Passano soltanto tre minuti e sempre da calcio d’angolo si rendono pericolosi i ragazzi di Miani. Montiel svetta dall’altezza del primo palo ed incrocia di testa, il pallone sfiora il palo. Attaccano soltanto gli angolani: Ciarcelluti si prepara il pallone sul mancino e carica la conclusione dalla trequarti, disinnesca Neuroni. Al 21’ l’opportunità più ghiotta per i padroni di casa: fugge via Ciarcelluti alle spalle della difesa, servizio a rimorchio per Marcucci che da buona posizione mastica il tiro e sciupa tutto. Il gol è nell’aria ed arriva puntuale al 25’ con Ciarcelluti che, entrato in area, supera un avversario con un tunnel, piattone sul secondo palo e Neuroni battuto.
Provano subito a reagire i teramani con Rossini da calcio franco, il pallone aggira la barriera ma termina largo. I nerazzurri raddoppiano alla mezzora: respinge di testa la difesa del Nereto, pallone vagante dai diciotto metri che viene raccolto dal baby Marcucci, che col mancino al volo disegna una traiettoria imparabile. Palo, gol. Attaccano con entusiasmo i nerazzurri, come fossero sullo zero a zero, Di Nicola si apparecchia la tavola sul mancino ma spara alto. Al 41’ è la volta di Ciarcelluti, con il capitano che accoglie lo scarico di Lombardi e testa i riflessi di Neuroni che con i piedi dice no. Nel finale di frazione sfiora il tris il solito Ciarcelluti, ben servito da Montiel, il suo mancino in diagonale centra il palo interno e si deposita docile fra le braccia dell’estremo ospite. Al rientro dagli spogliatoi, continuano gli affondi a testa bassa dei nostri ragazzi: Lombardi si inserisce a meraviglia ma a tu per tu col portiere gli spara addosso. La partita scorre via senza grossi sussulti, con il controllo della partita nelle mani degli angolani. Al 25’ giocata bellissima di Ciarcelluti, strepitosa la sforbiciata a centro area, la quale si conclude ad un centimetro dal legno. Quando tutto sembrava scorrere sui binari giusti per i pescaresi, a poco più di dieci minuti dalla fine del match il Nereto accorcia. Da Costa sfugge alla marcatura dei difensori, raccoglie un lancio lungo ed infila imparabilmente Marcotullio per il 2-1. all’improvviso in quel di Città Sant’Angelo.
La squadra di Miani si rigettano in avanti alla ricerca del terzo gol. D’Incecco è però sfortunato ed il suo mancino scheggia la traversa spegnendosi alto. Nel minuto finale di recupero, al termine di un’azione confusa, segna un gol irregolare il Nereto, annullato per fuorigioco. Non succede più nulla e, passato il piccolo spavento finale, i nerazzurri la portano a casa e continuano a sognare.
Angolana-Nereto 2-1: il tabellino 
Renato Curi Angolana: Marcotullio; Scurti, Angelozzi (21’ st Restaneo), Lombardi, Pastafiglia (29’ st Tommaselli), Fabrizi, Ucci (41’ st D’Ercole), Marcucci, Ciarcelluti (25’ st D’Incecco), Di Nicola, Montiel. A disposizione: Puddu, Garofalo, Di Natale, D’Amico, Tidiane. All. Miani.
Nereto: Neuroni (45’ st Chiclemi); Di Crescenzo (39’ st Tinè), Nicolai (45’ st Albertini), Di Meo, Vicentini, Giammanco, Chiesi (18’ st Polizzi), Rossini, Da Costa, Esposito F., D’Onghia. A disposizione: Abbelli, De Marcellis, Gradini, Esposito J. All. Vitale. 
Arbitro: Buzzelli.
Marcatori: 25’ pt Ciarcelluti, 30’ pt Marcucci, 33’ st Da Costa.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: RC Angolana-Nereto 2-1

IlPescara è in caricamento