rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

Eccellenza, RC Angolana - Alba Adriatica 3-1

Accade tutto nella ripresa al Petruzzi: teramani in vantaggio, poi il tris dei nerazzurri scatenati con la forza dei subentrati

Nella 19a giornata d’Eccellenza, l’ultima del 2022, tutto ok per la RC Angolana: 3-1 in rimonta al Petruzzi, Alba Adriatica al tappetto sotto i colpi di Montiel, Restaneo e Ciarcelluti. Vittoria meritata e convincente per i nerazzurri che continuano a correre in classifica e fanno sognare una città intera, che torna a sperare in un futuro in serie D per la squadra angolana.

La partita

Avvio di gara equilibrato. Prima occasione chiave all'11’ quando D’Ercole scatta sulla sinistra e crossa al centro, respinge la difesa ospite sui piedi di Marcucci che calcia al volo, ma troppo centrale, blocca Barduagni. L’Alba Adriatica è ben sistemata in campo e tiene botta fino all'intervallo: 0-0. Al rientro dagli spogliatoi, pronti via, e gli uomini di Vagnoni passano in vantaggio: al 6’ il neo entrato Colucci raccoglie un pallone vagante dal limite e calcia al volo. Pallone imparabilmente sotto l’incrocio e Colantonio battuto. Mister Miani ridisegna l’assetto tattico con un triplo cambio e la squadra si scuote anche psicologicamente. Al 20’ il pari: cross dalla destra di Ucci, Montiel svetta di testa a centro area ed incrocia al punto giusto infilando Barduagni.
La tifoseria nerazzurra si scalda e gli attacchi s’intensificano. Pendenza sguscia via sulla destra e con un tiro cross impegna il portiere, sul tap-in Di Loreto per poco non fa autogol. Sugli sviluppi del corner è pericoloso Fabrizi con la testa, ma Barduagni allunga ancora in calcio d’angolo. Al 32’ Restaneo sfrutta un appoggio corto di D’Ercole e col mancino sfonda la porta dai quindici metri. Corsa ed esultanza liberatoria sotto la tribuna per l’angolano doc. E’ la partita dei subentrati perché otto minuti più tardi il capitano Ciarcelluti chiude i conti: ripartenza letale del numero 9 che sterza sul mancino e da posizione defilata toglie le ragnatele dall’incrocio del palo opposto.

RC Angolana - Alba Adriatica 3-1: il tabellino

RC Angolana: Colantonio; Tommaselli (15’ st Ucci), D’Ercole, Cichella, Scurti, Fabrizi, Di Nicola, Correa (15’ st Restaneo), Pendenza (38’ st Lombardi), Marcucci (15’ st Ciarcelluti), Montiel. A disp. Puddu, Angelozzi, Reale, Di Natale, Tidiane. All. Miani.
Alba Adriatica: Barduagni; Di Loreto, Capocasa (10’ st Stefania (39’ st Pantoni)), Giri (1’ st Colucci), Rossini, Salvatori, Antonacci, Passamonti, Padovano, Di Benedetto, Montano (1’ st Emili). A disp. Porrini, Mosella, Natale, Branno, Di Sabatino. All. Vagnoni.
Marcatori: 6’ st Colucci (AA), 20’ st Montiel, 32’ st Restaneo, 40’ st Ciarcelluti (RCA).
Ammoniti: Correa, Ucci, Cichella, Scurti (RCA); Montano, Rossini, Emili, Rossini, Stefania (AA).
Arbitro: Di Caro di Chieti.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, RC Angolana - Alba Adriatica 3-1

IlPescara è in caricamento