Calcio

Eccellenza, Nereto - RC Angolana 0-0

Pareggio e rimpianti per i nerazzurri contro la squadra allenata dall'ex Pescara Vitale. Il portiere teramano saracinesca

Nella 26a giornata di Eccellenza, l'Angolana fermata sullo 0-0 sul campo del Nereto. A nulla sono valse le molteplici palle gol create dai nerazzurri: gli uomini di Vitale hanno potuto contare su un Natale in stato di grazia e su un pizzico di fortuna nelle occasioni chiave. Ora testa a L’Aquila, domenica prossima al Petruzzi, per la sfida alla capolista.

La partita

Avvio di gara equilibrato e rognoso, perché il Nereto si difende con ordine ed attenzione. A metà frazione la prima vera occasione del match dell'Angolana con Marcucci, il quale raccoglie un pallone vagante sulla trequarti ed apre il compasso cercando l’incrocio, palla alta. Ci riprova poco dopo il numero 10 nerazzurro classe ‘05, ma il suo fendente rasoterra esce a lato. Il pallino del gioco è nelle mani dei pescaresi, ma i ragazzi di Vitale onorano al meglio la sfida e non lasciano varchi facili agli attaccanti angolani. Nel finale di primo tempo le possibilità più ghiotte ed importanti: prima Gobbo si butta a capofitto sull’out mancino, serve un cioccolatino a rimorchio per Marcucci che non ci arriva per un soffio. Poi è la volta di Lombardi che esplode la botta dal limite ma trova la pronta risposta di Natale con i piedi. Nel recupero, infine, doppia chance per Montiel che prima si lascia ipnotizzare occhi negli occhi col portiere, e poi tenta di scavalcarlo in pallonetto di testa trovando il bel colpo di reni di Natale.
Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo: Marcucci per Montiel che di controbalzo cerca lo scavetto ma spedisce alto di un po’. Le occasioni da gol iniziano a moltiplicarsi anche da calcio franco: Di Nicola pesca Fabrizi a centro area, controllo e conclusione col mancino che sfiora la traversa e va sul fondo. Il primo vero tentativo del Nereto con Rala da fuori, nessun problema per Colantonio e sfera a lato. Al 17’ nuova doppia possibilità: Marcucci è lanciato a rete ma sbatte ancora su un Natale in giornata di grazia. Sulla respinta si lancia Gobbo, ma il suo tiro è sporcato in corner da un difensore. Dalla sinistra l'Angolana costruisce un’infinità di palle gol, non sfruttate per questione di centimetri. A metà ripresa Gobbo imbecca bene Montiel che stoppa di petto e cerca la porta col sinistro, la sfera lambisce il palo. Nel finale non succede più nulla e neanche le sostituzioni effettuate da mister Miani sortiscono gli effetti sperati.

Nereto-RC Angolana 0-0: il tabellino

Nereto: Natale; Traino (27’ st Esposito J.), Diagne, D’Onghia, Rala, Di Silvestre, Esposito F., Piccozzi (16’ st Diouss), Dacosta, Tiberi (16’ st Costa), Carchesio. A disposizione: De Marcellis, Di Benedetto, Gatti, Pontano. Allenatore: Vitale.
Renato Curi Angolana: Colantonio; Scurti, Gobbo, Di Nicola, Pastafiglia, Fabrizi, Ucci, Lombardi (27’ st Pierfelice), Pendenza, Marcucci (34’ st Tidiane), Montiel. A disposizione: Kucherenko Y., Tommaselli, Reale, Angelozzi, Morelli, Kucherenko D., Memmo. Allenatore: Miani.
Ammoniti: Piccozzi, Rala, Esposito F. (NE).
Arbitro: Di Monteodorisio di Vasto.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Nereto - RC Angolana 0-0
IlPescara è in caricamento