rotate-mobile
Calcio

Eccellenza: Il Delfino Curi Pescara cerca il riscatto contro l'Alba Adriatica

Alle 14:30 all'antistadio "Flacco" si gioca per il turno infrasettimanale. La squadra di Bonati vuole dimenticare il ko esterno contro il Sambuceto e tenere a distanza la quintultima

Un mercoledì che sa di domenica, la festa dell'Immacolata ci riporta in campo per il sedicesimo turno di Eccellenza con Il Delfino Curi Pescara che ospita, domani alle 14:30 all'antistadio "Flacco", l'Alba Adriatica in un match tra le due formazioni più giovani dell'intero campionato. 
Due KO nell'ultimo turno - quello del 5 dicembre - ha caratterizzato il cammino di entrambe le squadre, con i pescaresi che sono caduti in quel di Sambuceto con la rete di Pellecchia a tempo quasi scaduto, ed i rossoverdi tra le mura amiche con la Bacigalupo Vasto Marina (0-2). 
Dando uno sguardo alla classifica, 25 punti per i teramani a fronte di 8 successi, 1 pareggio e 6 sconfitte, cinque in più di Bonati&Co che hanno trovato 8 pari e 4 vittorie nelle prime 15 gare. 
I precedenti: l'ultimo scontro tra le due formazioni risale al 10 novembre 2019, quando i rossoverdi si imposero in rimonta per 2-1 con la doppietta dell'ex Petrarulo a rendere nulla la siglatura di Marzucco.
Nella stagione precedente - la prima in Eccellenza per i pescaresi - due pareggi, 2-2 al S.Marco e 1-1 in terra teramana. 
Fischio d'inizio verrà dato da Francesco Battistini di Lanciano, che ha già arbitrato i bianco-rosso-azzurri in questa stagione, prima nel 3-3 di Coppa Italia contro il Penne, poi nel successo sul campo del Pontevomano nella quarta giornata.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Il Delfino Curi Pescara cerca il riscatto contro l'Alba Adriatica

IlPescara è in caricamento