Calcio

Doping, Zeman replica a Vialli: "Senti chi parla"

Non si è fatta attendere la dura replica di Zeman alla battuta di Gianluca Vialli riguardante il doping e le prestazioni eccellenti dei giocatori del Pescara

Non si è fatta attendere la dura replica di Zeman alla battuta di Gianluca Vialli riguardante il doping e le prestazioni eccellenti dei giocatori del Pescara.
Zeman, infatti, incalzato dai giornalisti, ha detto "Senti chi parla. Credo che la sua sia stata una battuta fuori luogo, e sicuramente infelice. A me non tocca più di tanto perchè ci sono fatti e cose vere e non vere. Io e i miei ragazzi siamo sereni. Avrei preferito neanche parlare di questa cosa. C'è però da meravigliarsi che questa battuta l'abbia fatta proprio lui. Io sono tranquillo e non ho nessun tipo di problemi. Gli altri non lo so".

Insomma il solito Zeman che non ci sta ad essere tacciato come un allenatore che utilizzerebbe mezzi sospetti per favorire le eccellenti prestazioni della sua squadra.

Tutto era iniziato con il post su Twitter di Vialli, in cui l'ex calciatore ed allenatore, attuale commentatore di Sky, aveva fatto una battuta legata al passato, quando Zeman accusò la Juve e lo stesso Vialli di aver fatto uso di farmaci illegali per migliorare le prestazioni fisiche.

Intanto il popolo biancazzurro non ha accettato le parole di Vialli e su Facebook sono subito comparsi commenti e critiche molto pesanti nei confronti dell'ex attaccante della nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doping, Zeman replica a Vialli: "Senti chi parla"

IlPescara è in caricamento