rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio Stadio

Disordini prima di Pescara-Bari, fermati 15 tifosi biancorossi

E' accaduto nei pressi dello stadio, prima del match: i tifosi pugliesi avrebbero aggredito tre supporter del Delfino, rimasti contusi. Nessun problema, invece, durante la partita

15 tifosi del Bari sono stati fermati dalla polizia e identificati per alcuni disordini che si sono verificati ieri, prima della partita Pescara-Bari in programma allo stadio Adriatico.

Lo scontro con tre tifosi del Pescara sarebbe avvenuto nella zona dello stadio: i tre supporter locali sarebbero stati aggrediti e derubati di alcune sciarpe biancazzurre dai tifosi baresi. I tre pescaresi sono stati condotti al Pronto soccorso con ferite non gravi. Nelle prossime ore, a carico dei supporter pugliesi fermati, scatterà la denuncia per aggressione e successivamente il Daspo.

Si è svolta invece senza particolari problemi la gara all'Adriatico. I tifosi ospiti, sistemati nella curva sud, sono stati scortati dalle forze dell'ordine dal casello dell'autostrada A14 Pescara Sud fino all'impianto sportivo, sia all'andata che al ritorno.

In occasione della gara di andata, giocatasi al San Nicola di Bari, era stato invece arrestato un tifoso biancazzurro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disordini prima di Pescara-Bari, fermati 15 tifosi biancorossi

IlPescara è in caricamento