rotate-mobile
Calcio

Sarà derby pescarese per il titolo regionale Under 15

A Ortona si sfidano la Curi Pescara e la Gladius: la vincente sarà Campione d'Abruzzo della categoria

Derby pescarese sabato pomeriggio, allo stadio Comunale di Ortona, per il titolo di campioni d’Abruzzo Under 15: la Curi Pescara sfiderà i pari età della Gladius. Sfida cittadina per l’ultimo atto della stagione del torneo, che si preannuncia equilibrata e spettacolare. Sugli spalti a Ortona ci saranno centinaia di spettatori e i vertici del Comitato regionale LND Abruzzo. Partita ancor più speciale per Lorenzo Di Deo, capitano della Curi allenata da Norscia. Per lui, il destino ha messo un pizzico di sale in più, facendo giocare la finalissima a Ortona, la sua città. Emozioni che si accavallano in questi giorni nella mente e nel cuore, mentre il cronometro scorre e il fischio d’inizio del match sognato per due intere stagioni s’avvicina. “Da quando abbiamo iniziato questo percorso, due anni fa, nell’estate del 2021, ci siamo prefissati quest’obiettivo e abbiamo oggi il privilegio, che abbiamo guadagnato sul campo, di giocare questa finale tanto attesa. Daremo il meglio per noi stessi, per il mister, per la società e per tutti quelli che ci seguono”, ha detto Di Deo.

Giorni di allenamenti intensi, ma senza stress. “Siamo tranquilli, molto concentrati, ma senza tensione. La giusta dose di ogni sensazione”, aggiunge il capitano dell’Under 15.

Domato lo Scacco Matto Tagliacozzo in semifinale, ma non è stata una passeggiata. “Le due semi ci hanno fatto capire che non sempre possiamo esprimere il nostro calcio comodamente, ma a volte dobbiamo adattarci alla partita e all’avversario. Sono state partite complicate, siamo stati bravi a segnare più gol nella gara d’andata e poi a mantenere nel ritorno con una bella prova di forza”.

Di Deo e i suoi compagni hanno già affrontato la finalista Gladius durante la prima fase: “Sono ragazzi come noi, non dobbiamo aver paura. Sappiamo che sono avversari molto forti. Se sono arrivati qui sono avversari di livello. Non temiamo nessuno, ma abbiamo grande rispetto di tutti. Siamo molto motivati e vogliamo vincere. Conosciamo bene i ragazzi della Gladius, sia per averli affrontati che per le amicizie fuori dal campo. Stiamo dando il massimo per farci trovare pronti e, ripeto, siamo molto motivati”.

Dal giovane capitano dell’Under 15 una lezione di responsabilità e maturità esemplare: “La fascia della Curi? E’ un grande privilegio indossarla perché rappresento una società che è sempre stata molto presente: quando entro in campo so che devo onorare il mio ruolo e la maglia che indosso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarà derby pescarese per il titolo regionale Under 15

IlPescara è in caricamento