rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Calcio

La denuncia di Di Campli: "Verratti costretto a cambiare manager e restare al Psg"

Su Report le pesanti dichiarazioni del procuratore abruzzese, che ha rappresentato il calciatore fino al 2017, e l'audio esclusivo del centrocampista di Manoppello allo stesso manager frentano

"Mi ha chiamato adesso il direttore sportivo e il presidente per dirmi che dopo l'allenamento devo obbligatoriamente fare un'intervista in cui dichiaro di non essere d'accordo con le tue parole". Un audio con voce trafelata, quasi terrorizzata, inviato da Marco Verratti nell'estate del 2017 al suo ex agente Donato Di Campli. La conferma della rottura "obbligata" dal club dello sceicco qatariota Al-Khelaifi tra la stella del Psg di Manoppello e il manager frentano, che aveva iniziato a rappresentarlo quando giocava, giovanissimo, nel Pescara, e lo aveva portato, assieme al club biancazzurro, a Parigi nell'estate del 2012.

Donato Di Campli ha terminato la sua esperienza da procuratore di Verratti nel 2017. Nell'ultima puntata della trasmissione di Rai 3, Report, l'imprenditore e agente di calciatori ha rilasciato dichiarazioni pesanti, intervenendo nel servizio andato in onda in occasione dello speciale dedicato ai Mondiali in Qatar, e di riflesso anche sui proprietari del PSG, direttamente coinvolti nel processo che ha portato la Fifa ad organizzare la manifestazione negli Emirati. 

Di Campli ha racconta a Report che Verratti fu costretto a rifiutare la prospettiva di trasferirsi al Barcellona e nel tempo a cambiare agente dopo aver subito delle pressioni evidenti dai massimi vertici del club, in primis dal suo presidente. Al rientro dalle vacanze, nell'estate del 2017, Verratti fu letteralmente chiuso in una stanza e obbligato a rilasciare un'intervista sui canali ufficiali del Psg in cui dichiarava di non essere d'accordo con le recenti interviste di Di Campli, in cui si parlava della volontà del centrocampista abruzzese di lasciare il club parigino. Una circostanza confermata dall'audio inviato dal giocatore a Di Campli e diffuso dalla trasmissione di Rai3. "Marco non avrebbe mai fatto una cosa del genere senza queste pressioni", ha confermato Di Campli a Report.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di Di Campli: "Verratti costretto a cambiare manager e restare al Psg"

IlPescara è in caricamento