menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Delfino Pescara: scontro fra i soci, futuro a rischio

La favola della Delfino Pescara, il sogno biancazzurro che ha ridato entusiasmo e passione ai tifosi pescaresi potrebbe essere a rischio. E' crisi profonda infatti a livello societario dopo l'uscita di Sebastiani ed altri quattro soci. De Cecco: "Io non pago i debiti degli altri"

Il sogno biancazzurro, la resurrezione dopo anni difficili ed umilianti per i tifosi del Pescara potrebbe essere ad un pericoloso bivio.

E' crisi profonda infatti a livello societario dopo la decisione di Sebastiani ed altri quattro soci di lasciare la società e quindi non ricapitalizzare la propria quota di azioni, il 30% in tutto.

Una decisione che ha aperto lo scontro fra lo zoccolo duro della Delfino Pescara, con De Cecco in testa, ed i soci che invece hanno deciso di abbandonare il progetto ambizioso voluto da Caldora e dal "re" della pasta.

Sebastiani, dal canto suo, si difende dichiarando che, al momento di entrare in società, De Cecco avrebbe più volte rassicurato che, anche se ci fosse stato un abbandono delle loro quote, non ci sarebbero stati problemi nel ricapitalizzare la quota o far entrare altri imprenditori. "Ora si parla di tracollo della società e fallimento, mentre prima si parlava di un capitale di 6 milioni. Sono comunque disposto a venire incontro alla società per trovare un accordo" dichiara l'imprenditore.

De Cecco replica ed attacca: "Questi soci non sono stati corretti e non hanno mantenuto fede alle promesse ed agli accordi fatti. Noi restiamo ed abbiamo deciso di ripianare, per quanto concerne la nostra parte, le perdite, cosa che dovrebbero fare anche loro. Noi non abbiamo alcuna intenzione di pagare i loro debiti. La situazione è delicata. Il Pescara potrebbe fallire"

Parole dure, che però tutti sperano siano il frutto di un momento difficile ed uno sfogo e non una reale prospettiva per i biancazzurri, che attualmente sono ad un solo punto dalla vetta.

Intanto la macchina delle trattative e telefonate per trovare nuovi soci è già partita.



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento