rotate-mobile
Calcio

L'ex Pescara Ciofani segna il primo gol abruzzese della stagione in serie A

Il 37enne attaccante marsicano, cresciuto nel Delfino, ha timbrato nella sfida salvezza contro il Lecce di Di Francesco jr

Daniel Ciofani colpisce ancora. E’ del 37enne marsicano il primo gol abruzzese di questa serie A. Il capitano della Cremonese, tornato nella massima serie da leader della formazione grigiorossa, domenica scorsa a Lecce – in una sorta di derby abruzzese contro Federico Di Francesco (neopapà, auguri) – , ha segnato il momentaneo vantaggio dei lombardi allo stadio Via del Mare. Poi i salentini hanno pareggiato, e per la squadra del direttore generale Ariedo Braida è arrivato solo un punto, che non permette alla Cremonese di compiere un piccolo salto in avanti in classifica, ma di continuare a navigare con tre punti in piena zona retrocessione (dietro c’è solo la Samp, con 2 punti, che ha esonerato Marco Giampaolo). Quel punto, e quel gol, valgono comunque oro per la neopromossa grigiorossa, che tiene a distanza di sicurezza ancora tante rivali per l’impresa-salvezza.

Il capitano della Cremonese, nato ad Avezzano, cresciuto a Cerchio e sbocciato calcisticamente a Pescara nella cantera targata Di Mascio, è da sempre un antidivo del calcio. Il “bomber silenzioso – così lo celebrano sulla pagina Facebook “L’abruzzese fuori sede” – , s’ha ‘mbarate a iucà a pallone in piazza a Cerchio, poi San Benedetto dei Marsi, Angizia Luco, Pescara, Olimpia Celano e Frosinone (dove ha guidato la squadra per anni, anche in Serie A). Quasi un personaggio siloniano, testardo e forte, che in silenzio, ogni tanto, dopo tanta gavetta, umilmente, zitta zitte, torna a gioire un poco, mai troppo”.

I numeri


Per Daniel Ciofani sono 15 adesso i gol segnati in carriera in serie A. In totale, però, sono già 197, dalla C alla massima serie. Ne mancano solo tre per arrivare alla cifra tonda dei 200, che sarebbero un record pazzesco per un calciatore che ha vinto campionati e lasciato il segno in molte grandi piazze d’Italia: da Perugia a Frosinone, prima di sbarcare allo Zini di Cremona. A 37 anni e 63 giorni, l’abruzzese diventa anche il marcatore più anziano della storia dei grigiorossi in Serie A, oltre a essere il più "vecchio" ad aver segnato nelle prime otto giornate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex Pescara Ciofani segna il primo gol abruzzese della stagione in serie A

IlPescara è in caricamento