rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Calcio

Clamoroso a Pescara, può saltare il ritorno di Zeman

Slitta ancora l'incontro decisivo con il boemo. Titubanze da parte di Sebastiani e dello stesso allenatore, che fanno risalire le quotazioni di Alberto Colombo: oggi il 48enne brianzolo incontrerà Delli Carri

Il contatto tra il Pescara e Zeman, inizialmente previsto per oggi a Roma, è saltato. Le parti si stanno allontanando, e non per una mera questione di distanza tra domanda e offerte. Non è una questione di soldi. E' un problema più radicato, più complesso: Sebastiani non si fida fino in fondo del boemo. Sdengo ha lo stesso approccio verso il patron. In mezzo, la mediazione di Delli Carri rischia di non portare ai frutti sperati fino a qualche ora fa.

Oggi, il ds incontrerà probabilmente Alberto Colombo, che ha aspettato fino ad ora una chiamata e a breve vuole chiudere: a Pescara, o altrove. Il 48enne brianzolo non intende restare a spasso per colpa dell'empasse tra Zeman e Sebastiani, e chiede chiarezza e tempi rapidi al Pescara, che ha scelto come primissima opzione per la sua carriera, attendendo silenziosamente per dieci giorni la chiamata decisiva di Delli Carri.

Potrebbe anche essere Colombo a vincere a sorpresa il testa a testa. Ma questo si saprà solamente domani, non nella giornata odierna. L'idea è quella di congelare l'ex allenatore del Monopoli solo per altre 48 ore, prima di andare a incontrare Zeman di persona e capire se ci sono i margini per mettere nero su bianco con il boemo.

Non sembrano esserci pronti altri profili, uno dei due sopra citati allenerà Pescara. Ma mai dire mai in questa telenovela dalle mille puntate. L'unica certezza è che sabato mattina Delli Carri vuole svegliarsi con un contratto firmato dal nuovo allenatore del Pescara prima di staccare per qualche ora e tuffarsi, dalla prossima settimana, anima e corpo sul mercato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clamoroso a Pescara, può saltare il ritorno di Zeman

IlPescara è in caricamento