Pescara calcio

Cittadella Pescara 3-2: cronaca pagelle tabellino

Ultimi 90' minuti amari per i biancazzurri. A Cittadella, contro una squadra motivata a raggiungere gli ultimi punti salvezza, Verratti e compagni giocano una gara a ritmo blando e senza mordente

Ultimi 90’ minuti amari per i biancazzurri. A Cittadella, contro una squadra motivata a raggiungere gli ultimi punti salvezza, Verratti e compagni, con la testa più proiettata alle vacanze che al campo, giocano una gara a ritmo blando e senza mordente. Il solito Piovaccari e un Gabbiadini in versione super fanno impazzire sin dai primi minuti di gioco la retroguardia pescarese. Per il Cittadella una salvezza voluta e meritata. Il Pescara nell’ultimo mese del torneo ha gettato al vento una qualificazione ai play off alla portata.

Adesso toccherà a Sebastiani e Delli Carri (la società infatti non ha intenzione di trovare un sostituto di Lucchesi) scegliere i giocatori giusti per continuare il progetto Di Francesco.

PRIMO TEMPO

14’ Gabbiadini, su cross dalla sinistra di Di Roberto, non riesce a trovare l’impatto giusto con il pallone da buona posizione;

16’ Pericoloso contropiede del Cittadella fallito malamente da Carteri;

17’ Sinistro di Gabbiadini, Bartoletti si rifugia in angolo;

21’ Piovaccari messo a terra da Bartoletti: rigore e espulsione per l’estremo difensore biancazzurro

22’ Entra Cattenari esce Sansovini

24’ Piovaccari dal dischetto mette a segno il suo 22esimo centro stagionale;

26’ Giacomelli pareggia per gli adriatici con un gran sinistro a giro da fuori area;

29’ Numero di Gabbidini e assist per Piovaccari: il numero 9 del Cittadella supera abilmente Cattenari e riporta in vantaggio i suoi;

35’ Ancora una grande azione di Gabbiadini, assist in mezzo per Di Roberto che di piatto batte per la terza volta il giovane portiere biancazzurro.
 

SECONDO TEMPO

50’ Buona uscita di Cattenari su Gabbiadini;

52’ Destro di Maniero, Pierobon para in due tempi;

65’ Verratti va via al limite dell’area avversaria e conquista un buon calcio di punizione;

66’ Piazzato di Verrati, sfera alta sopra la traversa della porta di Pierobon;

70’ Sinistro di Di Roberto dai 35 metri, palla fuori;

86’ Esce Piovaccari per Nassi, standing ovation per il re dei bomber della B.

92' Verrati, servito in verticale da Cascione, batte Pierobon realizzando la sua prima rete in serie B.
 

CITTADELLA (4-4-2): Pierobon; Manucci, Gasparetto, Nocentini, Machesan; Job, Musso, Carteri (64’ Volpe), Di Roberto; Gabbiadini (76’ De Gasperi),Piovaccari (86’ Nassi).

PESCARA(4-3-3): Bartoletti 5; Zanon 5; Sembroni 5, Mengoni 5(57’ Perrotta), Petterini 6; Cascione 6, Verratti 7, Berardocco 6 (75’ Vitale sv); Giacomelli 6.5, Maniero 5.5, Sansovini sv(22’ Cattenari 5.5).

I MIGLIORI
Verratti 7: la solita qualità in mezzo al campo e il primo gol in serie B.

Giacomelli 6.5: qualche buono spunto e un gran gol di sinistro.

I PEGGIORI
Mengoni 5: Oggi capitano e leader difensivo soffre, come i suoi compagni di reparto, la qualità e l’impeto di Piovaccari e Gabbiadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella Pescara 3-2: cronaca pagelle tabellino

IlPescara è in caricamento