menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bellanova scuote i suoi: “Compattarci se vogliamo uscire da questa situazione”

Il giocatore biancazzurro parla della sfida in programma domenica, ammettendo che "da questa partita passa il nostro futuro. Il Chievo è una buonissima squadra. Loro hanno dei singoli forti, sono un grande gruppo"

Raoul Bellanova scuote i suoi compagni lungo il cammino che porta a Chievo Verona-Pescara, in programma domenica 31 gennaio e dovrà necessariamente essere la gara della svolta. Lo riconosce lo stesso giocatore biancazzurro, ammettendo che "da questa partita passa il nostro futuro. Il Chievo è una buonissima squadra. Loro hanno dei singoli forti, sono un grande gruppo".

“Non siamo partiti sicuramente nel migliore dei modi, questa piazza merita di più. Dobbiamo compattarci e scendere in campo con un altro spirito se vogliamo uscire da questa condizione”.

Come vi spiegate ciò che sta succedendo? “Quello che ci si dice nello spogliatoio, rimane nello spogliatoio - puntualizza il calciatore - Ovviamente c’è molto rammarico da parte del presidente, che crede tanto in noi, per questo girone di andata”.

La batosta subìta contro la Salernitana, che ha condannato i biancazzurri al penultimo posto, è stata pesante: "Vista la situazione in classifica, di sicuro non ci si può dare baci e abbracci dopo una sconfitta del genere. Ma bisogna ripartire il prima possibile. Dobbiamo cambiare atteggiamento ed entrare in campo cattivi", conclude Bellanova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento