rotate-mobile
Calcio

La Cantera retrocede in Eccellenza, ma guarda già al futuro

Le grigioazzurre hanno chiuso all'ultimo posto in serie C Femminile, ma ripartiranno dal campionato regionale

La prima esperienza in serie C Femminile della Cantera Adriatica Pescara si è chiusa con la retrocessione nel campionato regionale di Eccellenza. Ultime, le grigioazzurre del presidente Giannetti, con 7 punti (8 sul campo), frutto di due vittorie e due pareggi. Un campionato difficile per capitan Fusco e compagne: molte giocatrici, giovanissime, erano alla prima apparizione in una categoria nazionale. Il girone C, poi, si è rivelato più duro del previsto. Il finale, però, è stato positivo e in crescendo, a dimostrazione della crescita e della maturità acquisita dalle giocatrici dopo mesi di esperienza in un campionato competitivo come la terza serie nazionale. Il tecnico Michele Galanti, che ha preso il posto di Alessandra Gabrielli durante la stagione, saluta così la stagione e il suo gruppo di ragazze: "Qualche domenica fa si è chiuso il nostro campionato, un finale di campionato in crescita, una crescita costante che ci ha portato a giocarci l'accesso nei playout fino alla penultima giornata di campionato - dice Galanti - .
Tutti ci davano per una squadra alla deriva invece le mie ragazze lavoravano duramente in ogni allenamento per migliorare. 
Le ultime cinque giornate di campionato sono state incredibili, prestazioni di altissimo livello alla pari con formazioni sicuramente molto ma molto più attrezzate di noi. La squadra ha acquisito una propria identità è diventata una Squadra prima nello spogliatoio e poi in campo. Sono stati tre mesi nei quali ho imparato tanto dalle mie ragazze. Sono sicuro che ho ricevuto da loro più di quanto io possa aver dato loro. Sono stato onorato di essere stato il loro allenatore, anche solo per 3 mesi. Ora spero ardentemente che tutto quello che abbiamo creato insieme non venga disperso. Siamo retrocesse in Eccellenza ma abbiamo imparato tanto e sono certo che sarà un arrivederci alla serie C".

Morandini

Sabato prossimo, 10 giugno, a partire dalle ore 9.30 allo stadio Colangelo di Penne, le ragazze della Cantera Adriatica Pescara saranno protagoniste di una giornata dedicata al calcio femminile. Prima ci sarà una gara categoria Under 15 tra Chieti e Teramo (formula shootout, più 2 tempi da 20 minuti), poi l'esibizione non competitiva, sempre Under 15, tra le ragazze della Magister e quelle della Cantera (formula shootout, più 2 tempi da 20 minuti). Le squadre verranno premiate nel convegno che si svolgerà la mattina stessa a partire dalle ore 11.30 nell'Aula Magna del Liceo Mario dei Fiori, alla presenza della responsabile del calcio femminile del Comitato regionale LND, Laura Tinari.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cantera retrocede in Eccellenza, ma guarda già al futuro

IlPescara è in caricamento