Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Calciomercato: per il Pescara la priorità è snellire la rosa

Da sabato tutti a Palena con qualche defezione. Sono sette i calciatori che non saranno convocati, mentre altri sono sul piede di partenza

Sta per iniziare la seconda fase del ritiro precampionato. La carovana biancazzurra si sposterà a Palena per proseguire la preparazione ed entrare nel vivo del calcio giocato, con la Tim Cup ormai alle porte. Zeman, intanto, non si sbilancia in merito alla rosa a sua disposizione, con il ds Pavone che sta portando avanti altre trattative, molte delle quali non indicate direttamente dallo stesso mister che non ha mai puntato i piedi sulle scelte aziendali attuate dal presidente Sebastiani. Sfoltire l'organico resta il primo pensiero e permetterebbe di poter lavorare su un gruppo composto al massimo da 29 elementi.

Finora le uniche certezze riguardano la cessione di Vitturini al Carpi, Biraghi (destinazione Chievo) e Stendardo, oltre a Bruno che si propone per una squadra di pari categoria, tipo Ternana. C'è apprensione nella tifoseria per un'eventuale vendita di qualche pedina di spessore. Sul piede di partenza vi sono Benali, Zampano e capitan Memushaj, tutti richiesti da società di serie A. L'obiettivo è fare cassa, altrimenti tutto rimane così com'è. Si è parlato in questi giorni anche di un ritorno di Balzano ma è una voce che non trova conferme al momento. Il gioiellino Nicastro, invece, potrebbe essere solo di passaggio in riva all'Adriatico, con Pettinari che è stato offerto a diverse società. Valigie pronte per Milicevic, Forte, Bulevardi, Rossi e Polidori. Fornasier si unirà al gruppo più avanti e nel frattempo proseguirà gli esercizi riabilitativi al Poggio degli Ulivi per ristabilirsi pienamente dall'infortunio che lo tiene bloccato da diverso tempo.

Da San Benedetto del Tronto arrivano indiscrezioni in merito ad altre trattative in corso dopo l'arrivo di Mancuso, visti i buoni rapporti extracalcistici e commerciali tra Sebastiani e Fedeli. In conclusione, restano in stand-by anche Bovo e Coda, con il solo Campagnaro confermato a capo della vecchia guardia difensiva, gradoni permettendo. Possibile intanto l'imminente ufficializzazione di Gatto ma, come disse Trapattoni, inutile nominarlo se non ce l'hai nel sacco...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato: per il Pescara la priorità è snellire la rosa

IlPescara è in caricamento