rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Calciomercato Pescara, Auteri chiede un rinforzo per reparto

Ecco in piano per la sessione di gennaio: in partenza Galano, Marilungo, Valdifiori, Sanogo e forse Frascatore, De Marchi e Nzita. De Risio e Aloi le idee a centrocampo, ma servono anche un difensore e un esterno offensivo

Auteri chiede un rinforzo per reparto. Ha scelto di andare avanti con linearità e decisione sulla sua strada. Il Pescara, quindi, andrà avanti con il 3-4-3 caro al tecnico siciliano. Questo implica che sul mercato non sarà possibile fare scommesse o esperimenti: servono solo calciatori funzionali al calcio dell’allenatore biancazzurro. Quali? Centrocampisti, sicuramente un paio. Rodati per la categoria, per le pressioni dell’ambiente e per un centrocampo a quattro. Gente giovane e di gamba.

Auteri sta andando avanti con Pompetti, Memushaj e Diambo. Poco, sia numericamente che sotto altri aspetti. Ecco perché adesso gli farebbe molto comodo un giocatore che conosce già il suo calcio, come Carlo De Risio, 30 anni, vastese, attualmente al Bari con tanta voglia di andare via, non essendo più considerato nel progetto del tecnico Mignani. De Risio ha lavorato con Auteri già in Puglia nella passata stagione e in precedenza a Catanzaro. In totale tre stagioni. La C è la sua categoria da anni, ma è un giocatore ha ancora ambizione di misurarsi con piazze importanti e magari togliersi lo sfizio di vincere un campionato e avere una chance in B. A Pescara, poi, da abruzzese, verrebbe di corsa. L’affare si stava per chiudere già in estate, ma la società biancazzurra non ha avuto la prontezza di completare il reparto centrale secondo le esigenze del tecnico, preferendo attendere ancora un possibile inserimento tecnico nella rosa di Valdifiori. Ora per l’ex Toro e Napoli, in scadenza di contratto, è previsto l’addio: probabilmente sarà rescissione di contratto. Uscirà anche il baby Sanogo, arrivato da Benevento per fare numero, mai impiegato in campionato (a parte qualche anonima apparizione in Primavera). A centrocampo, aperta anche la pista che porta ad Aloi, in uscita dall'Avellino.

Di Valdifiori e Sanogo è stato già detto, ma anche Galano e Marilungo, ormai esclusi dal campo e dalle scelte tecniche delle ultime settimane, sono già da tempo degli ex. Con le loro partenze la società potrà completare la rosa senza eccedere rispetto alla lista dei 25 imposta dal regolamento e senza sforare a livello economico, visto che gli ingaggi di alcuni dei partenti sono tra i più pesanti del bilancio attuale. Se poi partissero anche Nzita, Frascatore e De Marchi, i costi si abbatterebbero e i posti in lista aumenterebbero. Servirebbero un secondo elemento a centrocampo, un centrale difensivo con passo rapido e aggressività, un esterno d’attacco in grado di vedere la porta. In base al futuro di Nzita, arriverà un esterno tutta fascia a sinistra, da alternare a Rasi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Pescara, Auteri chiede un rinforzo per reparto

IlPescara è in caricamento