menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Breda verso Chievo-Pescara: "Dobbiamo essere bravi a dare una svolta"

Il tecnico biancazzurro ha parlato alla vigilia della gara che vedrà il Delfino andare a far visita ai veneti. Bisognerà assolutamente conquistare i tre punti per provare a smuovere la classifica, dove la squadra abruzzese è attualmente penultima

Roberta Breda si mostra tranquillo lungo il cammino che va verso Chievo-Pescara. Il tecnico biancazzurro ha parlato alla vigilia della gara che vedrà il Delfino andare a far visita ai veneti. Bisognerà assolutamente conquistare i tre punti per provare a smuovere la classifica, dove la squadra abruzzese è attualmente penultima. Ecco cosa ha dichiarato l'allenatore, partendo dalla sconfitta rimediata in casa della Salernitana:

“Fino a due settimane fa sembrava tutto perfetto ma, come sempre accade in Serie B, non c'è niente di scontato. Siamo i primi a sapere che a Salerno dovevamo fare una partita diversa. Bisogna trovare soluzioni, e farlo in fretta. Dobbiamo essere bravi a dare una svolta a queste situazioni. Il Chievo è una squadra che sta facendo molto bene e ha un'identità ben marcata”.

E sui casi di positività riscontrati nel gruppo squadra, non si sbottona: "Come sapete c'è la privacy, quindi non è che possiamo dire più di tanto. Entriamo in un regime un po' più controllato, ma dal punto di vista del campo, tranne il fatto che non puoi utilizzare un ragazzo, cambia poco. È un anno dove cose simili possono capitare, quindi dobbiamo essere bravi a non sprecare energie su questo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento