menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ascoli Pescara 1-0: il Delfino torna a perdere dopo due vittorie

Il Pescara torna alla sconfitta dopo due vittorie consecutive. Derby amaro per i biancazzurri che nel finale perdono anche la testa aggravando il passivo con le espulsioni di Nicco e Ganci

Il Pescara torna alla sconfitta dopo due vittorie consecutive. Derby amaro per i biancazzurri che nel finale perdono anche la testa aggravando il passivo con le espulsioni di Nicco e Ganci. 

Dopo cinque minuti di gioco Pinna è stato provvidenziale respingendo un rigore calciato da Feczesin. Nella prima frazione di gioco i biancazzurri si sono fatti notare per un bel colpo di testa di Bucchi e poco altro.

L’Ascoli, complice anche la difficile classifica, ha giocato con grinta e cuore per tutti e novanta i minuti di gioco. Gli esterni bianconeri hanno avuto la meglio su quelli biancazzurri e in mezzo al campo la grinta di Di Donato e Pederzoli ha prevalso sulla tecnica di Verratti.

Battuta d’arresto che comunque lascia i biancazzurri in piena corsa per raggiungere i play off. Per l’Ascoli vittoria fondamentale in chiave salvezza.

PRIMO TEMPO


5’ Bello scambio Feczesin-Giorgi, Zanon mette a terra l’esterno ascolano e l’arbitro decreta il penalty

6’ Pinna respinge il rigore calciato da Feczesin;

9’ Feczesin prova il destro dal limite, palla fuori di poco;

10’ Pederzoli ci prova dalla distanza, palla comoda per Pinna;

17’ Diagonale mancino di Feczesin, Pinna si distende e fa sua la sfera;

31’ Bucchi di testa anticipa il suo diretto avversario, su splendido assist di Gessa, ma allarga troppo le mira;

36’ Sinistro sbagliato da Bonanni da favorevole posizione;

45’ Sansovini non aggancia un buon pallone proveniente dalla sinistra;

 

SECONDO TEMPO
59’ Salvataggio sulla linea di Verratti, Ascoli ad un passo dal gol;

60’ Moretti spara alto con il destro;

68’ Gazzola non trova l’impatto giusto con la palla a due passi dalla porta;

72’ Vantaggio dell’Ascoli. Su corner di Pederzoli Romeo di testa batte Pinna e porta in vantaggio i padroni di casa;

80’ Ganci prova il gran destro da fuori, palla di poco fuori;

88’ Di Donato con un tiro di punta non supera Pinna dopo una bella percussione di Romeo;

90’ Doppio rosso per Giorgi e Nicco.

93’ Ganci becca il rosso per un’entrataccia su Romeo.

94’ Girata acrobatica di Bucchi respinta dalla difesa ascolana;

95’ Girata di Maniero, palla lontanissima dallo specchio della porta.

 
ASCOLI (4-5-1): Guarna, Gazzola, Faisca, Marino, Calderoni; Cristiano (53’ Romeo), Moretti (61’ Antonio), Pederzoli, Di Donato, Giorgi; Feczesin (Micolucci).
 

PESCARA (4-4-2): Pinna 5; Zanon 5, Diamoutene 5.5, Mengoni 5, Capuano 5.5; Gessa 6, Verratti 5.5(74’ Maniero), Ariatti 6, Bonanni 5(60’ Nicco); Sansovini 5(54’ Ganci), Bucchi 5.5.
 

I MIGLIORI

Gessa 6: fatica più del solito contro gli esterni ascolani ma è uno dei pochi che lotta sempre con ardore;

Ariatti 6: cerca di fare filtro in mediana;

I PEGGIORI
Pinna 5: l'uscita a vuoto sul gol di Romeo macchia il rigore parato nel primo tempo
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento