rotate-mobile
Calcio

Arezzo-Pescara, Delfino a caccia del primo successo del 2024: ultime, probabili formazioni e dove vederla in tv e in streaming

Dopo i ko con Juventus Next Gen e Perugia, la banda di Zeman deve rilanciarsi per non perdere ulteriore contatto col terzo posto

Riprendere il cammino che si è bruscamente interrotto: questo è l'intento del Pescara per la trasferta di Arezzo, terza gara del 2024 e del girone di ritorno che si sono aperti in modo amarissimo per il Delfino. 2 sconfitte in altrettante partite: questo lo score biancazzurro dopo la pausa natalizia. Prima, due pari consecutivi contro due marchigiane: Ancona fuori e Fermana dentro. Così non va. I biancazzurri sono a digiuno di successi dallo scorso 9 dicembre, quando rifilarono un sonoro 4-0 all’Adriatico con l’Olbia a conclusione di una settimana d'oro, aperta dai successi di Chiavari e Pontedera. Poi, il uio. O quasi. Ad Arezzo il Pescara non ha mai vinto: 6 pareggi e 5 sconfitte. Sarà la volta buona per sfatare il tabù toscano?

LE ULTIME - Tunjov ad Arezzo sarà rilanciato da Zeman quasi certamente. Il boemo cambierà ancora il centrocampo e, dunque, la formazione. Solo in 4 circostanze, di cui 2 consecutive, ZZ ha proposto lo stesso undici iniziale. E' uno dei problemi di casa Pescara.  A centrocampo assai probabile anche il ritorno dal 1′ di Squizzato con Dagasso in panchina. Aloi sta meglio, ma non è al 100% e quindi è possibile la conferma per Franchini. Assenti gli infortunati Accornero e Pellacani, rientra dopo la squalifica Mesik e sarà titolare. Davanti il tridente sarà quello composto da Merola, Cuppone e Cangiano. Quest'ultimo è l'uomo che ha deciso il match di andata. Nell'Arezzo è pesante l’assenza dello squalificato Gucci, capocannoniere dei toscani con 8 gol. Nel ruolo di finto nove Pattarello, a fungere da terminale offensivo nel 4-2-3-1 di mister Indiani che deve rinunciare per infortunio a Polvani, Coccia e Sebastiani.

CURIOSITA' - Nel precedente turno Zeman, il più anziano tecnico del calcio professionistico italiano, ha affronatato il più giovane. Adesso l'altro senatore della categoria, Paolo Indiani, al terzo posto della speciale classifica dopo ZZ e il cagliaritano Ranieri. 

PROBABILI FORMAZIONI -  Arezzo (4-3-2-1): Trombin; Donati, Risaliti, Chiosa, Montini; Mawuli, Bianchi; Guccione, Settembrini, Iori; Pattarello. All. Indiani

Pescara (4-3-3): Plizzari; Floriani Mussolini, Brosco, Mesik, Moruzzi; Franchini, Squizzato, Tunjov; Merola, Cuppone, Cangiano. All. Zeman
ARBITRO - Match affidato a Francesco D’Eusanio della sezione di Faenza, al terzo anno di serie C, che vanta un solo incrocio con i biancazzurri: Lucchese-Pescara 2-1 del 3 aprile 2022. Sarà coadiuvato dagli assistenti  Manuel Marchese della sezione di Pavia e Daniele Sbardella della sezione di Belluno e dal quarto uomo Andrea Giordani della sezione di Aprilia
DOVE VEDERE LA PARTITA - Arezzo-Pescara, partita valida come turno N.22 del girone B Lega Pro, in programma domenica 21 gennaio alle ore 18:30   allo stadio “Città di Arezzo”, sarà trasmessa su Sky Sport e in streaming su Now.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Pescara, Delfino a caccia del primo successo del 2024: ultime, probabili formazioni e dove vederla in tv e in streaming

IlPescara è in caricamento