Calcio

Antonio Razzi "chiama" Totti al Pescara: "Giochi qui, gli pago io lo stipendio"

Intervistato da Radio Cusano Campus, il senatore di Forza Italia ha raccontato di essersi commosso nel vedere il saluto dell'ex capitano giallorosso ai suoi tifosi. Ed è certo che possa giocare almeno altri 5 anni, magari in riva all'Adriatico

Il senatore di Forza Italia Antonio Razzi vorrebbe che Francesco Totti, smessi i panni di capitano della Roma, proseguisse la propria carriera nel Pescara. In realtà non è la prima volta che si parla di un possibile futuro di Totti in biancazzurro, dove il campione ritroverebbe il suo ex maestro Zeman, ma questa sembra essere più un'affascinante suggestione che non un'ipotesi realmente praticabile.

Tuttavia per Razzi, si sa, niente è impossibile; intervistato da Radio Cusano Campus, il politico abruzzese ha raccontato di essersi commosso nel vedere il saluto di Totti ai suoi tifosi: "Anche se non sono della Roma adoro Totti, la Capitale, adoro sia la Lazio che la Roma. Totti deve continuare a giocare almeno altri due anni, deve venire al Pescara, sarebbe una stella assoluta, gli pagherei io lo stipendio. Lo stadio Adriatico si riempirebbe a ogni partita, perché Totti è Totti e non ritornerà un Totti. Sono sicuro che lui ancora cinque anni se li farebbe alla grande, perché ha il fisico per continuare a giocare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio Razzi "chiama" Totti al Pescara: "Giochi qui, gli pago io lo stipendio"

IlPescara è in caricamento