Calcio

Amichevole Napoli-Pescara a Castel di Sangro, finisce 4-0 per i partenopei

Troppo evidente al Patini il divario tecnico tra le due squadre, anche se i biancazzurri ce l'hanno messa tutta per non sfigurare

Lorenzo Insigne in azione contro la sua ex squadra

L'amichevole tra il Napoli e il Pescara giocatasi oggi pomeriggio allo stadio Patini di Castel di Sangro finisce 4-0 per i partenopei. Troppo evidente il divario tecnico tra le due squadre, anche se i biancazzurri ce l'hanno messa tutta per non sfigurare.

Il primo goal arriva al 9': è Osimhen a sbloccare il risultato su assist del grande ex Lorenzo Insigne. Il Delfino cerca di reagire al 16': Marilungo crossa per Frascatore, che di testa prende però in pieno la traversa.

Un minuto più tardi la compagine di Auteri si complica la vita da sola con un fallo di Drudi su Elmas in area: è calcio di rigore, trasformato da Insigne. Nella ripresa, pronti via, al 48' i campani portano a 3 le marcature grazie a un’azione personale di Ounas. E al 78' è Zedadka a segnare, ottimamente servito da Malcuit. La partita si conclude con un poker napoletano.

Tabellino

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz, Elmas; Politano, Osimhen, Insigne. A disp.: Idasiak, Ospina, Malcuit, Zedadka, Palmiero, Zanoli, Machach, Ounas, Petagna, Gaetano. All. Spalletti.

PESCARA (3-4-3): Radaelli; Cancellotti, Drudi, Frascatore; Zappella, Memushaj, Pompetti, Nzita; D’Ursi, Bocic, Marilungo. A disp.: Sorrentino, Di Gennaro, Longobardi, Rasi, Valdifiori, Ingrosso, Veroli, Chiarella, D’Aloia, Belloni. All. Auteri.

Reti: Osimhen 9', Insigne 17', Ounas 48', Zedadka 78'

Arbitro: Miele

Assistenti: Di Vuolo e Muto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amichevole Napoli-Pescara a Castel di Sangro, finisce 4-0 per i partenopei

IlPescara è in caricamento