Venerdì, 17 Settembre 2021
Calcio Città sant'angelo

Pescara stile boemo, in vista della sfida con il Chievo tornano i "temutissimi" gradoni

Ripresi gli allenamenti alla maniera tipica di Zeman. Oltre 200 tifosi presenti al centro sportivo Poggio degli Ulivi per applaudire l'allenatore e la squadra. Assenti Biraghi, Caprari, Gilardino, Bahebeck e Campagnaro

Dopo il 5-0 con il Genoa, sono tornati i tanto temuti 'gradoni' per i giocatori del Pescara. Ieri pomeriggio, alla ripresa degli allenamenti in vista della gara di domenica al Bentegodi contro il Chievo Verona, Zdenek Zeman è stato applaudito da oltre duecento tifosi al suo ingresso sul campo centrale del centro sportivo 'Poggio degli Ulivi'.

Il neo allenatore biancazzurro, dopo mezz'ora di corsa a bordo campo, ha sottoposto i suoi ragazzi all'ormai famoso saliscendi sui gradoni della tribuna. Una particolare forma di preparazione fisica che notoriamente mette a dura prova la resistenza dei giocatori.

È noto che, nelle sedute d'allenamento volute dal boemo e dal suo staff, quella dei gradoni è una pratica ritenuta fondamentale per una preparazione completa. Ieri al Poggio erano assenti i nazionali Biraghi e Caprari, oltre agli infortunati Gilardino, Bahebeck e Campagnaro che stanno svolgendo un lavoro differenziato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara stile boemo, in vista della sfida con il Chievo tornano i "temutissimi" gradoni

IlPescara è in caricamento