Calcio

Albinoleffe Pescara 1-1

Si fermano a sei le vittorie consecutive dei biancazzurri. Sansovini e compagni dominano per larghi tratti la gara ma non riescono a chiuderla e così, a 15' dalla fine, Andrea Cocco, l'unico a salvarsi dei suoi, di testa inchioda il pari beffa

Non basta il solito gol di Immobile alla formazione biancazzurra per vincere la settima gara consecutiva e regalare al tecnico boemo la centesima gioia personale in serie cadetta. Sansovini e compagni non riescono a chiudere la gara, per larghi tratti dominata, e così a 15' dalla fine arriva il pari beffa di Cocco. I biancazzurri perdono il primo posto in classifica, anche se le gare da recuperare sono due, a discapito della coppia Verona-Sassuolo. Zeman, dopo la pausa forzata di 18 giorni, preferisce Nielsen a Kone in mediana e Soddimo a Caprari per comporre il terzetto offensivo, mentre Salvioni affida alla coppia Cocco-Cissè le speranze offensive dei seriani. Un pari beffa per i biancazzurri, un punto guadagnato per i padrini di casa

IL MATCH Comincia meglio l'Albinoleffe che al 9' si fa pericoloso con Cocco con un tiro da fuori. Il Pescara però inizia a giocare come sa e al 17', grazie ad un clamoroso errore con i piedi del portiere Ofredi, Ciro Immobile deposita in rete il pallone dell'1 a0. Dopo il vantaggio i biancazzurri, oggi in giallo, sfiorano il gol anche con Balzano che, servito splendidamente da un morbido tocco sotto di Verratti, non trova la porta a due passi dall'estremo difensore Seriani. Nel secondo tempo il Pescara ricomincia alla grande e al 64' è Soddimo ad avere una clamorosa occasione per chiudere la gara, ma dopo aver saltato il suo diretto avversario con una bella giocata spara addosso ad Offredi. Il Pescara continua a dominare la gara, ma al 73'è  Cocco, servito dalla destra da un preciso cross di Cristiano, a trovare di testa l'angolo giusto per battere Anania. Nel finale Zeman getta nella mischia anche il talento di Caprari, ma solo Kone, subentrato in corsa a Nielse, riesce a spaventare la porta di Offredi con un inseriemento dalla destra

 

LA SVOLTA DEL MATCH Dopo il vantaggio il Pescara non riesce a chiudere la gara,  nonostante le tante occasioni create, a volte si specchia troppo, e nel finale è costretto a masticare amaro per la beffa seriana firmata Cocco.

TABELLINO

 

Albinoleffe (4-4-2): Offredi; Bergamelli, Piccinni, Regonesi (78’ Girasole), Previtali; Foglio, Salvi, Laner, Pacilli (57’ Cristiano); Cocco, Cissé (74’ Torri). Allenatore: Sandro Walter Salvioni

Pescara (4-3-3): Anania; Zanon, Capuano, Romagnoli, Balzano; Nielsen (72’ Kone), Verratti (73’ Togni), Cascione; Soddimo (78’ Caprari), Immobile, Sansovini. Allenatore: Zdenek Zeman

ALBINOLEFFE PESCARA: PAGELLE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albinoleffe Pescara 1-1

IlPescara è in caricamento